Volante CC davanti caserma Medicina
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

L’uomo, arrestato, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria

I Carabinieri della Tenenza di Medicina hanno arrestato un 55enne straniero per resistenza a un pubblico ufficiale e lesione personale aggravata. È successo nel pomeriggio dell’11 dicembre quando il 55enne si è presentato nella caserma di via Aurelio Saffi per lamentarsi di una sanzione amministrativa al Codice della Strada che aveva preso due mesi fa, mentre si trovava al volante della sua Mercedes.

Infastidito dalle spiegazioni che i Carabinieri gli stavano dando per aiutarlo a comprendere il motivo della sanzione legata al ritiro di una patente di guida estera che non era stata convertita in Italia secondo i termini di legge, il 55enne li ha aggrediti, ferendoli agli arti superiori.

Nonostante le ferite, i Carabinieri sono riusciti riportare la calma. L’automobilista è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza, come richiesto dalla Procura della Repubblica di Bologna.

Soccorsi dai sanitari del 118, i due Carabinieri feriti sono stati dimessi con una prognosi di cinque giorni. In sede di giudizio direttissimo, celebratosi nella mattina del 12 dicembre nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna, l’arresto è stato convalidato e il 55enne è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.