Mercato ortofrutticolo Imola
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

Un segno tangibile della generosità verso gli agricoltori, così importanti per l’economia imolese

Il Fontanone del Mercato agroalimentare di viale Rivalta sarà oggetto di lavori di manutenzione (ordinaria) grazie all’importante donazione fatta da Fedagro Confcommercio. La federazione nazionale che riunisce gli operatori grossisti dei principali Mercati all’ingrosso e Centri Agroalimentari italiani ha infatti deciso di donare 20 mila euro al Comune di Imola. Le risorse sono il frutto della raccolta fondi che Fedagro Confcommercio ha svolto a supporto dei territori più duramente colpiti dagli eventi alluvionali del maggio scorso.

La decisione di destinare queste risorse alla manutenzione del Fontanone del Mercato ortofrutticolo è stata presa dall’Amministrazione comunale, in accordo con Fedagro Confcommercio.

“Vogliamo ringraziare sentitamente la donazione importante fatta da Fedagro Confcommercio in occasione degli eventi drammatici dell’alluvione che hanno colpito gli agricoltori del nostro territorio – commenta Pierangelo Raffini, assessore all’Agricoltura –. Abbiamo pensato che la manutenzione del fontanone posto all’ingresso del mercato ortofrutticolo potesse essere un segno tangibile della generosità verso questo settore così importante per la nostra economia”.

Il Mercato Ortofrutticolo ieri

Il nuovo Mercato Ortofrutticolo venne costruito nella parte meridionale dell’antica linea delle mura cittadine vicino alla porta Montanara. I lavori, svolti per conto dall’amministrazione comunale, si conclusero nel 1939 e il nuovo edificio risultò costruito su modello del mercato di Vignola (Mo). Venne successivamente ampliato con la costruzione di nuove pensiline e l’acquisizione di parte di terreno di proprietà di Anaker (cantine Vighi), dove venne trasferito il mercato del pollame, sotto pensilina costruita per l’occasione ed il parcheggio per i produttori e gli operatori del mercato.

L’edificio insisteva su una superficie di mq 4.725, che era parte di un antico orto irriguo dei conti Tozzoni (orto mezzaluna), posto tra il canale dei molini e la cinta muraria. La superficie coperta era di mq. 1.732, il mercato era già compreso nell’elenco dei mercati all’ingrosso dell’Emilia-Romagna.

Il Mercato Agroalimentare oggi

Recentemente ristrutturato, situato tra viale Rivalta e il parcheggio Multipiano “Parcheggio ortomercato” di Viale Zappi, oggi si estende per 2.400 mq complessivi che comprendono anche edifici chiusi (ufficio direzione, bar, magazzino grossista) e area esterna dedicata e deposito per complessivi 400 mq.

Il Mercato Agroalimentare, negli anni, si è connotato sempre più come mercato di vendita diretta dal produttore al consumatore. L’ ampia offerta di prodotto presentato da 58 aziende che si avvicendano durante l’anno rappresenta un’importante sito di approvvigionamento di prodotti freschi e trasformati per i cittadini imolesi.

Per la vendita al dettaglio al pubblico, il Mercato Agroalimentare è aperto, nell’orario invernale (1 ottobre – 15 aprile) il martedì e giovedì dalle ore 8,00 alle ore 10,15 e il sabato dalle ore 8,00 alle ore 11,00.