Volante CC by night
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

I Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia hanno arrestato un 26enne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

È successo alle ore 22:30 del 28 dicembre durante un controllo alla circolazione stradale che i Carabinieri stavano effettuando in via San Donato. Alla vista del 26enne che si stava aggirando con fare sospetto alla guida di una Fiat Punto, i Carabinieri lo hanno invitato a fermarsi e durante il controllo si sono accorti che l’abitacolo del veicolo emanava un odore simile a quello delle sostanze stupefacenti.

Insospettiti dalla situazione e preoccupati per l’incolumità dell’automobilista che parlava in maniera confusa, aveva le pupille dilatate e gli occhi lucidi, i Carabinieri lo hanno perquisito, trovando una settantina di grammi di una sostanza stupefacente del tipo hashish contenuta in un barattolo nascosto sotto al sedile di guida.

Le operazioni di ricerca sono proseguite a casa del 26enne e durante la perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno trovato atri tre grammi della stessa sostanza e due bilancini di precisione che sommati ai precedenti di polizia per droga a carico del giovane hanno aggravato la sua posizione.

Il materiale rinvenuto dai Carabinieri è stato sequestrato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 26enne arrestato dai Carabinieri è stato tradotto presso la Casa circondariale – Rocco D’Amato di Bologna.