Fantaveicoli Imola 2024
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

Ecco i vincitori 2024 dell’appuntamento più divertente e colorato dell’anno

La grande sfilata del Carnevale dei Fantaveicoli ha regalato un bel pomeriggio di festa alle migliaia e migliaia di spettatori che hanno affollato tutto il percorso, dalla partenza in via Pirandello, nei pressi dell’Autodromo, fino a piazza Matteotti, nel cuore di Imola. Anche il meteo ha dato una mano, con il sole spuntato fin dalla partenza, a salutare la lunga carovana allegra, colorata e carica di suoni e danze. Un successo pieno, quindi per questa 27.a edizione del Carnevale dei Fantaveicoli che visto la presenza di oltre 20 mila persone, di tutte le età, dai più piccoli ai più avanti con gli anni, ben distribuite lungo il percorso, per vedere i 24 protagonisti della Grande Sfilata, fra Fantaveicoli in concorso e gruppi ospiti. Così come di tutte le età sono stati i protagonisti che hanno sfilato, dai bambini delle scuole materne fino agli ospiti della Casa di accoglienza “Madre Vincenza Martelli”, con la signora Rosa di ben 97 anni e mezzo.

Un pomeriggio di festa, fra coriandoli e stelle filanti, all’insegna dei Fantaveicoli, rigorosamente ecologici, non inquinanti, costruiti con materiali naturali e riciclati, di costumi colorati, balli e musica, con la grande sfilata aperta dalla Banda musicale Città di Imola, dopo il via dato dal sindaco Marco Panieri e dall’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi.

Una festa resa ancora più allegra alla luce del recente riconoscimento dei Fantaveicoli come Carnevale storico della nostra Regione, inserito nel prestigio elenco volto a sostenere la rilevanza storico-culturale di una manifestazione ben radicata nella nostra Regione.

I vincitori

Tre le categorie in concorso per questa edizione 2024: Fantaveicoli, Fantaveicoli Scuole e Gruppi Mascherati. A ricevere il premio dalle mani del Sindaco della Città di Imola, Marco Panieri, e dalla Consigliera regionale dell’Emilia Romagna, Francesca Marchetti, come primo classificato nella categoria Fantaveicoli è stato Emilio Padovani, con “Personaggio preistorico” aggiudicandosi il premio di € 700; il secondo classificato La Casa del Clown, con “La poetica del Luna Park” (€ 500); terzo classificato Centro giovanile di Sesto Imolese, con “Il potere delle parole” (€ 300). “E’ una bellissima gioia questa vittoria e voglio ringraziare Paolo e Paola che hanno collaborato con me nella realizzazione del Fantaveicolo. Sono molto contento perché oltre al voto della giuria, ho capito che anche al pubblico è piaciuto molto” ha commentato Emilio Padovani.

Nella categoria Fantaveicoli Scuole, premiate per l’occasione dal Vicesindaco Fabrizio Castellari, si è classificato come primo l’Istituto Comprensivo n. 2 con “IC2 Recycle station” (€ 200 buono offerto da Coop Alleanza 3.0) e ottiene anche il Gonfalone del Grifon d’oro (attribuito ogni anno alla scuola vincitrice della categoria), secondo classificato l’Istituto Comprensivo n. 4 Scuola primaria Pelloni-Tabanelli con “Siamo agli sgoccioli” (€ 150 buono offerto da Coop Alleanza 3.0), infine terzo classificato l’Istituto Comprensivo n. 5 Scuola primaria Sante Zennaro con “Tutti speciali, tutti diversi, tutti essenziali” (€ 100 buono offerto da Coop Alleanza 3.0).

Ultima delle categorie in concorso quella dei Gruppi Mascherati dove ha vinto il primo premio Casa dell’accoglienza Madre Vincenza Martelli con “Le quattro stagioni” (€ 400 buono offerto da Mercato Coperto), secondo classificato Scuola dell’infanzia Oasi Santa Teresa con “Surriscaldiamo i nostri cuori e non il pianeta” (€ 299,99 buono offerto da Mercato Coperto), e infine il terzo classificato Circolo Oratorio ‘Umberto Marani’ con “Intelligenza artificiale anno 2030” (€ 199,51 buono offerto da Mercato Coperto).

Infine la giuria ha deciso di attribuire un premio speciale (€ 100 in buono offerto da Coop Alleanza 3.0): Rino Savini con “Un alieno nel nostro mare” per “veicolo ecologico, elettrico, fantasioso e legato all’attualità per il riferimento al granchio blu”.