Cantiere acqua Hera
Un tecnico Hera ripara un tubo della rete idrica (Ufficio Stampa Gruppo Hera)

Per mettere in funzione la nuova rete, il servizio idrico sarà sospeso dalle 21 di martedì 20 febbraio alle 6.30 di mercoledì 21 febbraio nei territori di Galliera, San Pietro in Casale, Malalbergo e Baricella

Proseguono i lavori per il potenziamento del servizio idrico a beneficio dei territori di Bentivoglio, Castello d’Argile, Pieve di Cento, Galliera, San Pietro in Casale, Malalbergo, Minerbio e Baricella.

Nella notte tra martedì 20 febbraio e mercoledì 21 febbraio 2024, all’altezza di via Piantolo, in una zona fuori dal centro abitato di San Pietro in Casale, si procederà al collegamento del nuovo tratto di rete alla condotta di alimentazione principale, anche questa completamente rinnovata nel corso degli ultimi anni, che compone la dorsale del sistema idrico della pianura bolognese. Il collegamento è propedeutico alla posa di un altro tratto di nuova tubazione di circa 1,5 chilometri. Grazie a questa infrastruttura, l’acqua viene erogata a circa 50.000 abitanti in un’estesa porzione di territorio della pianura bolognese.

Per realizzare i lavori, dalle 21 di martedì 20 febbraio alle 6.30 di mercoledì 21 febbraio sarà necessario interrompere il servizio nei comuni di Galliera, San Pietro in Casale, Malalbergo (comprese le frazioni di Altedo e Pegola), Baricella (comprese le frazioni di San Gabriele e Mondonuovo). Nella stessa fascia oraria, a Pieve di Cento e Castello d’Argile potranno verificarsi cali di pressione ai piani alti delle abitazioni.

Per ridurre quanto più possibile i disagi, Hera ha programmato i lavori in gran parte nell’orario notturno. L’invito ai cittadini che vivono nelle zone interessate è di rifornirsi di acqua per le necessità primarie.

Al ripristino del servizio, l’acqua potrà presentare una colorazione rossastra che non ne pregiudica la potabilità e che non è dannosa per la salute. Per informazioni è sempre a disposizione 24 ore su 24 il numero di Pronto Intervento Hera per le reti idriche 800.713.900 a cui i cittadini possono segnalare guasti e rotture.

L’opera è un ulteriore tassello del piano complessivo di rinnovo della dorsale di pianura, in corso da alcuni anni. Tra gli interventi più importanti già realizzati, i quasi 3 km di rete complessivamente sostituti in via Vietta a Bentivoglio e via Setti a Malabergo; il rinnovo di circa 1.800 metri di condotta in via Saliceto a Bentivoglio; l’ammodernamento di un ulteriore tratto di 600 metri in corrispondenza dell’Hospice nel comune di Bentivoglio.