Semaforo pedonale
(©Shutterstock.com)

Proseguono gli interventi, nell’ambito del progetto Città 30, per migliorare la sicurezza stradale e riqualificare lo spazio pubblico

Mentre procedono i lavori in viale Oriani, via Toscana, via della Torretta e zona San Donato (tratta urbana ed extraurbana), da oggi, lunedì 19 febbraio partirà anche il cantiere di piazza Mickiewicz il cui obiettivo è quello di riqualificare l’attuale nodo stradale, migliorando la sicurezza stradale, dando continuità ai percorsi ciclabili e aumentando gli spazi a favore della pedonalità e del verde, con un nuovo arredo urbano e maggiore fruibilità per i residenti della zona.

Attualmente infatti le dimensioni dell’anello stradale attorno a piazza Mickiewicz rendono l’infrastruttura poco permeabile per i pedoni, generando un significativo “effetto barriera”.

Il progetto prevede un intervento di moderazione della velocità, tramite la sopraelevazione del tratto stradale tra via Amaseo e via della Concordia con la separazione delle manovre di svolta di ciclisti e automobilisti, per aumentarne la sicurezza. Inoltre, sul lato opposto della piazza tra via Mondo e via dell’Artigiano, verrà creato un nuovo attraversamento pedonale.

L’aiuola centrale verrà aumentata e verranno creati nuovi spazi per la socialità attrezzati con parcheggio biciclette e arredo urbano a servizio del commercio locale e dei residenti, favorendo di conseguenza la qualità dei percorsi e degli spazi pubblici, come richiesto anche dal progetto presentato dai cittadini nell’ambito del Bilancio Partecipativo di quartiere.

Il punto sugli altri interventi in corso in san Donato

Proseguono intanto gli altri interventi nel quartiere San Donato per il potenziamento della rete ciclabile della ciclovia 8 San Donato, anche nel tratto extra urbano verso Quarto Inferiore con l’inserimento di corsie ciclabili in carreggiata.

In particolare è in via di conclusione il tratto da Porta San Donato a via Ranzani, che prevede l’eliminazione della corsia riservata al trasporto pubblico in direzione centro (non più utilizzata da almeno 10 anni perché tutte le linee sono state spostate su via Berlinguer), e la realizzazione di una pista ciclabile bidirezionale dotata di un cordolo di separazione che ha l’obiettivo di dare continuità ai percorsi ciclabili esistenti lungo la Tangenziale delle Biciclette e quelli provenienti dal centro storico fino all’incrocio con via Ranzani (qui i dettagli sull’intervento).

A seguire verranno effettuati i lavori in via San Donato, nel tratto tra via del Lavoro e viale della Repubblica e infine quelli in corrispondenza del Ponte San Donato.