Imola Caffè Bologna nell'ex Bacchilega
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

Dall’1 al 15 marzo, per consentire lavori di manutenzione nei propri spazi

Il Comune di Imola ha accolto la richiesta formulata dal titolare dell’attività Caffè Bologna di poter utilizzare temporaneamente i locali dell’ex Bar Bacchilega, posto a poche decine di metri di distanza. L’utilizzo è previsto a partire dall’1 marzo fino al 15 marzo 2024. La richiesta è stata fatta in quanto l’attività del Caffè Bologna dovrà essere sospesa temporaneamente per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.

I locali vengono concessi considerando che gli spazi dell’ex Bar Bacchilega non sono locati e l’apertura del Caffè Bologna nei locali dell’ex Bar Bacchilega evita un disservizio nei confronti dei cittadini e dei turisti che frequentano il centro di Imola: con la chiusura del Caffè Bologna la piazza Matteotti sarebbe rimasta priva di un punto di ristoro attivo.

Inoltre, questa riapertura dell’ex Bar Bacchilega, anche se temporanea, potrebbe essere una buona occasione di visibilità in vista della prossima pubblicazione del bando di gara.

Per il suddetto periodo di utilizzo, il Caffè Bologna pagherà un canone di locazione pari a € 1.000. I consumi saranno addebitati al termine del periodo a seguito della lettura dei contatori.

“Insieme all’assessore Raffini abbiamo consegnato le chiavi simbolicamente all’attività, che ha scelto di riqualificarsi e per mantenere il presidio della piazza ha chiesto al Comune – con un contratto temporaneo e tutte le procedure necessarie – di mantenere la loro presenza utilizzando un luogo storico e caratteristico quale l’ex Bar Bacchilega – spiega il sindaco Marco Panieri -. Stiamo lavorando per portare nuove attività all’interno del locale e la bella iniziativa di Andrea Bertocchi e di tutto il suo staff, che voglio ringraziare, amplifica l’impegno verso il centro storico, perché hanno scelto di rimanere operativi. Siamo felici e orgogliosi di questa opportunità e a nome di tutti ci teniamo a ringraziarli. Come Amministrazione continueremo a fare la nostra parte con manutenzioni, eventi, cantieri e nuovi provvedimenti che saranno resi noti nelle prossime settimane. L’invito rivolto a tutti è ovviamente di venire in centro e di viverlo in tutte le sue opportunità”.

“Dal 1 al 15 marzo il Caffè Bologna chiude i battenti per rinnovare i locali, ma piazza Matteotti resta viva con il Temporary Caffè Bologna – fa sapere Andrea Vernocchi, titolare del Ceffè Bologna -. L’attività, infatti, grazie alla preziosa collaborazione del Comune di Imola, si trasferisce per due settimane negli spazi dell’ex Bar Bacchilega, uno dei luoghi più affascinanti del centro storico di Imola, che in questa occasione riprende vita dal mattino al dopo cena, con i consueti servizi offerti dal Caffè Bologna, ma anche con feste esclusive, eventi e molto altro ancora, per rendere indimenticabili queste due settimane”.