Carabinieri volante 112
(Foto archivio - Ufficio Stampa Carabinieri)

Il minorenne era stato trovato alla guida di un veicolo rubato e senza patente

I Carabinieri della Stazione di Marzabotto hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna un 17enne tunisino, domiciliato in una comunità educativa, per ricettazione. La denuncia è scaturita a seguito dei fatti accaduti alle ore 20:20 del 29 gennaio, quando il giovane è rimasto coinvolto in un incidente stradale frontale verificatosi all’altezza del civico 33 di Via Porrettana Nord.

Il 17enne, sprovvisto della patente di guida, si trovava al volante di una Volkswagen Polo che una settimana prima era stata denunciata oggetto di rapina a Verona. Soccorsi dai sanitari del 118, i due automobilisti sono stati trasportati all’Ospedale Maggiore di Bologna, il minorenne in codice tre e ricoverato in prognosi riservata, mentre la donna, 69enne italiana, residente a Zola Predosa, che si trovava al volante dell’altro veicolo coinvolto, una Fiat Punto, in codice due, riportando una prognosi di venti giorni e una diagnosi per “Trauma stradale policontusivo a dinamica maggiore”.

Purtroppo, il 18 febbraio, la 69enne è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione per “Ictus emorragico in paziente in tp anticoagulante” e alle ore 10 del 21 febbraio è deceduta. Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, la salma della signora è rimasta a disposizione dell’Autorità giudiziaria.