Volontari durante alluvione

Per accedervi è necessario prendere appuntamento da martedì 2 aprile

Dall’11 aprile, a Sasso Marconi sarà operativo uno sportello di supporto a tecnici e periti nella compilazione delle richieste di risarcimento per famiglie e imprese colpite dagli effetti dell’alluvione del maggio scorso.

Lo sportello, che si aggiunge a quelli già attivati in Romagna, offrirà assistenza e consulenza sia per la redazione delle perizie necessarie per consentire la compilazione e l’invio delle richieste di contributo attraverso la piattaforma regionale “Sfinge”, sia per l’istruttoria di primo livello a favore dei Responsabili unici del procedimento dei Comuni.

Si tratta dunque di uno sportello dedicato in via prioritaria a tecnici e periti (e non direttamente ai cittadini, che dovranno in ogni caso essere accompagnati dai propri tecnici), gestito dagli operatori della struttura del Commissario per la Ricostruzione, Gen. Francesco Paolo Figliuolo, e dal personale di Invitalia (l’Agenzia nazionale per lo sviluppo di impresa). 

Lo sportello di Sasso Marconi si trova nei locali al primo piano dell’ex-palazzina AUSL di via Porrettana 314/2, nel centro cittadino. Per il momento sono previsti tre giorni di apertura, l’11, 18 e 24 aprile, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30.

L’accesso avviene esclusivamente su appuntamento contattando da martedì 2 aprile l’ufficio comunale @TUxTU Comunica al num. 051 843534 (h. 8.30-12.30 da martedì a sabato).