112 carabinieri Bologna
(Ufficio Stampa Carabinieri)

A casa dell’uomo sono state ritrovate sostanze stupefacenti e 15mila euro in contanti

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato un 30enne bolognese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato eseguito durante un servizio antidroga che i Carabinieri stavano effettuando in una via del Quartiere San Donato-San Vitale.

Di recente i Carabinieri erano venuti a conoscenza che in quella zona vi erano persone sospette, verosimilmente dedite al traffico di sostanze stupefacenti. La notizia è stata confermata dai Carabinieri durante una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa a casa del 30enne, domiciliato in un alloggio di edilizia residenziale pubblica.

Durante le operazioni di ricerca, i Carabinieri hanno trovato 14 grammi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish, un bilancino di precisione, del materiale adatto al confezionamento della droga e 15.000 in contanti racchiusi in una busta sotto vuoto.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato dai Carabinieri. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 30enne, gravato da precedenti di polizia per droga e ricettazione, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida.