Volante del 112
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

A fermare l’uomo è stato un Carabiniere libero dal servizio che in quel momento stava entrando nel negozio

I Carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno hanno arrestato un 45enne, straniero, pregiudicato, accusato del reato di rapina impropria e porto abusivo di armi e/o oggetti atti ad offendere.

I fatti si sono verificati all’interno del negozio di abbigliamento sportivo Athletics del centro commerciale Meridiana, quando il 45enne, dopo essersi aggirato nervosamente tra le corsie, ha staccato la placca antitaccheggio da uno zaino e, mettendoselo in spalla, si è diretto celermente verso l’uscita.

Accortasi di quanto stava accadendo, una commessa del negozio è subito intervenuta cercando di bloccare il presunto responsabile. L’uomo, sentitosi afferrato per lo zaino, nel tentativo di divincolarsi, ha spintonato violentemente la commessa ed ha cercato di allontanarsi. Scena che però non è passata inosservata ad un carabiniere effettivo alla Stazione di Casalecchio di Reno, il quale, libero dal servizio, mentre stava per entrare all’interno del negozio, ha visto la scena ed è immediatamente intervenuto, riuscendo così a bloccare il 45enne.

Informati della situazione, i Carabinieri della locale Stazione si sono recati velocemente sul posto, raccogliendo le testimonianze e procedendo all’arresto dell’uomo. All’interno delle tasche dei suoi pantaloni, i militari hanno recuperato e sequestrato una tronchesina e un coltello a serramanico, oltre allo zaino del valore commerciale pari a 125 euro, successivamente restituito al negozio perché rivendibile.

L’uomo è stato portato in caserma per le procedure di foto segnalamento e di rito e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, è stato arrestato. Al termine della celebrazione del processo con rito per direttissima, l’arresto è stato convalidato e il 45enne sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione presso un ufficio di polizia giudiziaria.