Bologna 112
(Ufficio Stampa Carabinieri)

L’episodio si è verificato nei pressi di un centro sportivo di via Enzo Zoni dove un minorenne ne ha accoltellato un altro

I Carabinieri della Stazione Bologna Bertalia hanno denunciato un 16enne alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, sospettato dei seguenti reati: lesioni personali aggravate e porto ingiustificati di armi od oggetti atti ad offendere.

È successo nei pressi di un centro sportivo di via Enzo Zoni, dove, inizialmente, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna sono intervenuti per prestare soccorso a un 17enne ferito che riferiva di essere stato accoltellato all’addome. Ispezionando l’area circostante, i Carabinieri hanno trovato un coltello da cucina per terra che presentava delle macchie di sangue. La presunta arma del delitto è stata sequestrata.

Il 17enne ferito è stato soccorso dai sanitari del 118, trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna e ricoverato, non in pericolo di vita. Nel frattempo, i Carabinieri della Stazione Bologna Bertalia, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, hanno avviato le indagini raccogliendo le testimonianze e accertato che il presunto autore, identificato in un 16enne, si sarebbe reso verosimilmente responsabile di aver accoltellato il 17enne nel corso di una discussione nata per chiarire vecchi rancori adolescenziali.