112 carabinieri Bologna
(Ufficio Stampa Carabinieri)

Nell’auto dell’uomo denunciato dai Carabinieri trovati un coltello a serramanico e un tirapugni in metallo

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di San Lazzaro di Savena hanno denunciato un 30enne, incensurato, accusato di porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

E’ successo durante un controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati predatori. Infatti, i militari, nel transitare in una via del Comune in precedenza indicato, hanno notato un soggetto all’interno di un veicolo parcheggiato decidendo così di identificarlo.

Durante il controllo da parte dei Carabinieri, il 30enne ha mostrato fin da subito uno stato di eccessiva agitazione tale da far insospettire gli operanti. Per questo motivo, i militari hanno deciso di eseguire a carico dello stesso, una perquisizione personale e veicolare. L’esito della perquisizione, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire all’interno del veicolo, un tirapugni in metallo, uno sfollagente telescopico sempre in metallo e un coltello a serramanico.

Appurato che l’uomo non ha saputo fornire una giustificazione in merito al possesso degli oggetti prima indicati, lo stesso veniva denunciato, dai Carabinieri, alla Procura della Repubblica di Bologna e il materiale trovato veniva sequestrato.