Droga sequestrata Bologna
(©Ufficio Stampa Carabinieri)

Entrambi sulla trentina, sono stati arrestati in occasione della Giornata Internazionale contro il traffico illecito di droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Bologna hanno arrestato una coppia sulla trentina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

L’arresto è stato eseguito durante un servizio antidroga che i Carabinieri stavano effettuando in una zona centrale di Bologna, oggetto di segnalazioni da parte di cittadini preoccupati per la presenza di persone sospette. Casualmente, l’arresto è stato eseguito in occasione della “Giornata Internazionale contro l’Abuso e il Traffico Illecito di Droga”, promossa dalle Nazioni Unite e celebrata il 26 giugno di ogni anno per sensibilizzare l’opinione pubblica sui gravi problemi causati dall’uso di sostanze stupefacenti e dal traffico illegale (https://unric.org/it/messaggio-segretario-giornata-internazionale-traffico-illecito/).

Tornando ai fatti accaduti a Bologna, i due soggetti sono stati arrestati durante una perquisizione domiciliare eseguita dai Carabinieri per verificare la presenza di droga detenuta tra le mura domestiche dell’abitazione in uso alla coppia, residente in città. Le operazioni di ricerca sono terminate col ritrovamento di circa 6 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana, una bilancia di precisione, del materiale adatto al confezionamento della sostanza stupefacente e 6.195 euro in contanti che la coppia deteneva in casa.

Il Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Bologna ha disposto la traduzione dei due soggetti arrestati dai Carabinieri presso la Casa circondariale – Rocco D’Amato di Bologna, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto dinanzi al Giudice per le Indagini Preliminari.