Inaugurazione Mercedes Vigili Fuoco Fontanelice
(©Ufficio Stampa Comune Fontanelice)

Si tratta di un Mercedes Unimog U218 4×4 acquistato con il contributo della Regione

Alla presenza della vice presidente della regione Emilia-Romagna, Irene Priolo, e del Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Carlo Dall’Oppio, si è tenuta la cerimonia di ringraziamento delle istituzioni che hanno lavorato durante gli eventi nel mese di Maggio 2023 e la contestuale inaugurazione del nuovo mezzo per il distaccamento dei vigili del fuoco volontari della valle del Santerno.

Una bella serata di condivisione che si è aperta con un fuori programma ovvero il saluto a Barbara Zannerini che ha raggiunto il traguardo della pensione. Barbara è stata la colonna portante della polizia locale nella Vallata del Santerno, punto di riferimento per cittadini e associazione.

Si è poi proseguito a ringraziare tutte le istituzioni che hanno operato durante i difficili momenti dell’alluvione: i carabinieri, la polizia locale, la polizia provinciale, il genio ferroviario di Castel Maggiore, i carabinieri forestali, Gev, Gam e i vigili del fuoco (quest’ultimi provenienti da 7 regioni italiane: Friuli Venezia Giulia, Liguria,Emilia-Romagna, Lombardia, Abruzzo, Campania, Lazio).

Un momento molto sentito per poter riabbracciare quanti in quei difficili momenti sono venuti ad operare nella Valle del Santerno.

La serata si è poi conclusa con l’inaugurazione del nuovo mezzo acquistato dal Comune di Fontanelice, con il contributo di 270.000€ della Regione Emilia-Romagna. Un mezzo Mercedes Unimog U218 4×4 Polisoccorso-Antincendio boschivo in dotazione al distaccamento volontario della Vallata.

“Una serata importante per la nostra vallata per dire grazie a tutte quelle istituzioni che in quei difficili momenti sono state accanto a noi a prendere decisioni difficili. Questo territorio ha potuto contare su donne e uomini provenienti da tutt’Italia che hanno saputo fare squadra sul territorio per superare quei difficili momenti. Questo momento è stato poi impreziosito dalla gioia di accogliere un nuovo automezzo per il distaccamento di Fontanelice che siamo certi che circa la conformazione del nostro territorio potrà essere un presidio importante” hanno commentato i sindaci