Dante Alighieri statua
(Shutterstock.com)

In programma venerdì 8 ottobre una lettura del sommo poeta a cura di Alberto Casadei

Prosegue presso la Biblioteca comunale di Imola, in via Emilia 80, la mostra dedicata a Dante Alighieri inaugurata lo scorso 10 settembre, dal titolo La Commedia nella città «di Santerno». Testimonianze dantesche nella Biblioteca Comunale di Imola.

Nel percorso sono esposti codici miniati ed edizioni antiche che documentano la straordinaria fortuna del Poema – tra cui il prezioso frammento del quattrocentesco Inferno Parigi-Imola, splendidamente miniato, conservato a Imola, rare testimonianze documentarie di Imola medievale, oltre a una sezione di antichi facsimili miniati della Divina Commedia.

La mostra è aperta anche alle visite delle classi (su appuntamento).

Nel mese di ottobre prendono il via gli incontri di approfondimento che accompagnano il percorso espositivo, in una una proposta particolarmente ricca che viene rivolta rivolte al vasto pubblico di persone interessate e alle scuole.

Venerdì 8 ottobre 2021 – ore 18.00 il ciclo di incontri si apre con la conferenza dal titolo Dante oltre l’allegoria, tenuta dal professor Alberto Casadei, docente della Università Normale di Pisa, saggista e critico, presidente della Associazione Dantisti Italiani, con numerosissime pubblicazioni all’attivo. Casadei è autore di importanti pubblicazioni sul poeta fiorentino, tra cui per l’editore Longo il volume Dante oltre l’allegoria, in cui lo studioso porta a sintesi studi che percorre fino dal 2009.

Il critico proporrà una lettura di Dante narratore ‘moderno’, molto più che allegorista medievale. Da sempre infatti si cercano significati allegorici nella Divina commedia, che però li presenta soprattutto nei canti iniziali e poi solo sparsamente. Invece, dal quinto canto dell’Inferno Dante è un narratore a tutti gli effetti, con modalità che ancora ci sorprendono.

Casadei è anche autore di un agile saggio, ma con un forte impianto scientifico, dal titolo Storia avventurosa della Divina Commedia, dalla selva oscura alla realtà aumentata (il Saggiatore, 2020), in cui offre un ritratto del grande fiorentino e un’analisi delle sue opere sullo sfondo dell’Italia del suo tempo chiarendo anche alcuni punti controversi della critica dantesca.

La seconda conferenza si svolgerà venerdì 22 ottobre, sempre alle ore 18.00 e avrà come titolo Una lunga fedeltà: Benvenuto da Imola e la Commedia di Dante Alighieri.

Il relatore, Luca Carlo Rossi, insegna Letteratura italiana all’Università di Bergamo, con numerose pubblicazioni al suo attivo nell’ambito degli studi danteschi. Tra i numerosi ambiti di ricerca, Rossi ha curato in modo particolare l’opera del commentatore trecentesco Benvenuto da Imola ed è tra i soci fondatori del Centro Studi Benvenuto da Imola. Rossi ha recentemente pubblicato inoltre il libro L’uovo di Dante. Aneddoti per la costruzione di un mito edito da Carocci, in cui prende in esame la tradizione degli aneddoti sul poeta fiorentino.

Argomento della lezione del 22 ottobre sarà il Commento di Benvenuto da Imola al Poema dantesco. Fra tutti i classici studiati da Benvenuto da Imola Dante è quello al quale il maestro dedica le maggiori cure, tornando a spiegarlo in aula due volte, a Bologna e a Ferrara, e scrivendo un monumentale e intelligentissimo commento al poema. Una passione che unisce mente e cuore e arriva anche a una sorta di immedesimazione.

Il 23 ottobre alle ore 11 è inoltre in programma una visita guidata alla mostra, gratuita, della durata di circa un’ora. Sono richiesti prenotazione e green pass.

Gli incontri, che proseguiranno nel mese di novembre e dicembre, e la mostra sono realizzati grazie al sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Informazioni e prenotazioni

Gli orari in cui è possibile visitare la mostra sono: martedì e giovedì ore 15.00 – 18.00, sabato ore 9.00 -12.00 (apertura in altri giorni su richiesta per gruppi e classi).

È possibile visitare la mostra a piccoli gruppi, non è richiesta prenotazione ma occorre il Green pass.

Per partecipare agli incontri e alle visite guidate è necessaria la prenotazione e il Green pass.

Info: Biblioteca comunale di Imola, via Emilia 80, tel. 0542 602619/602655

oppure APP IO PRENOTO – www.bim.comune.imola.bo.it

www.facebook.com/bimbibliotecaimola