Castello M;anservisi Alto Reno Terme
Castello Manservisi a Alto Reno Terme

In programma, nelle domeniche di ottobre, visite guidate a Alto Reno Terme, Castel del Rio, Minerbio e Zola Predosa

Il territorio della provincia di Bologna è ricco di edifici storici che rappresentano importanti tasselli del patrimonio artistico e culturale dell’Emilia Romagna. Ecco allora in programma visite guidate tra ville, castelli e dimore storiche per rivivere i fasti dell’epoca barocca, il fascino del periodo medievale e la storia di alcune delle più illustri famiglie del tempo. Tanti appuntamenti davvero unici per poter godere di splendide architetture non sempre aperte al pubblico.

La quota di partecipazione include: ingresso esclusivo alle ville e ai castelli; visita guidata; guida turistica specializzata parlante italiano/inglese.

Quote 15€ a persona (intero), 12€ a persona (ridotto Card Cultura), 6€ a persona (bambini dai 6 ai 12 anni), gratuito (under 6).

Domenica 10 ottobre, protagonista dell’iniziativa sarà il Castello Manservisi, Castelluccio, Alto Reno Terme.
L’imponente castello Manservisi si trova a dominare la valle circostante da Castelluccio, piccolo borgo nel comune di Alto Reno Terme. L’edificio è stato ristrutturato a fine ‘800 da Alessandro Manservisi e resterà di proprietà della famiglia fino al 1912, quando venne devoluto in beneficenza per i bambini poveri. All’interno del castello si può ammirare la “Sala degli arazzi”, dove sono raccolte le opere restaurate dal pittore bolognese Giacomo Lolli; si può inoltre visitare il Museo LabOrantes, dedicato alla cultura montanara. Punto di ritrovo: Castello Manservisi, via Manservisi 3, Castelluccio, Alto Reno Terme