Teatro prosa Sasso Marconi
(Ufficio Stampa Comune Sasso Marconi)

In programma “Feste”, una storia tragicomica raccontata con le maschere e la comicità senza parole di Familie Flöz

Torna domani sera, con un nuovo appuntamento, “Minoranze silenziose”, la rassegna teatrale di prosa curata dall’Assessorato alla Cultura e dall’associazione Ca’ Rossa. 

Per l’occasione la compagnia tedesca Familie Flöz porta in scena “Feste”, spettacolo senza parole che, attraverso mezzi espressivi quali musica, mimo, clownerie e le curiose e grottesche maschere di cartapesta indossate dagli attori (Andres Angulo, Johannes Stubenvoll e Thoma van Ouwerkerk), racconta una storia tragicomica sulla ricerca della felicità a tutti i costi.

In una maestosa villa sul mare fervono i preparativi per una festa di matrimonio. Il pubblico assiste però alla scena dal cortile situato dietro la villa: uno spazio sporco e caotico, dove il personale lavora senza sosta perché durante la cerimonia tutto funzioni alla perfezione. E’ qui che inservienti, camerieri, cuochi e addetti alle pulizie si muovono in silenzio, nascondendo inquietudini, angosce e il profondo senso di solitudine che li anima dietro l’immobilità delle loro maschere.

In un poetico mix di farsa e amara comicità, va così in scena un microcosmo popolato da figure misere ma profondamente umane, che affidano al linguaggio del corpo il compito di esprimere le loro emozioni e denunciare la nevrotica follia del progresso.

Martedì 5 Aprile, ore 21 – Teatro comunale di Sasso Marconi (Piazza dei Martiri 5)

Biglietto d’ingresso: 10 Euro – ridotto 5 Euro per gli under 25.

Prenotazione obbligatoria, anche via SMS o WhatsApp, al n. 342 7163977 (indicando nome,cognome e numero di partecipanti). Nella giornata di domani, 5 aprile, è possibile prenotarsi anche presso l’ufficio turistico infoSASSO, tel. 051 6758409