Danzare
(©Shutterstock.com)

Dal 27 al 30 dicembre danza aerea e sui trampoli in piazza Giovanni XXIII, feste da ballo in piazza Lucio Dalla, danza urbana, afro e hip hop in piazza dei Colori

Torna dal vivo la kermesse bolognese che porta la danza all’aperto, tra la gente,  durante le festività natalizie. Una grande festa per condividere con tutti la meraviglia e l’energia del ballo che quest’anno giunge alla quarta edizione e si diffonde in tre piazze della città, luogo di incontro e scambio: piazza Giovanni XXIII, piazza Lucio Dalla e piazza dei Colori.

Ideata da Vittoria Cappelli e Monica Ratti, e prodotta dall’Associazione Culturale Spellbound diretta da Valentina Marini, Dancin’Bo si svolgerà dal 27 al 30 dicembre ed è realizzata con il contributo del Comune di Bologna, nell’ambito dell’accordo di programma con MiC Direzione Generale Spettacolo a sostegno di attività di spettacolo dal vivo nelle aree periferiche e nel territorio metropolitano.

Nell’ottica di una partecipazione ampia di tutta la città all’evento, la manifestazione interesserà tre aree dalla forte identità territoriale come la Bolognina, la Barca e la Croce del Biacco dove la bellezza e l’energia del ballo e della danza entreranno in dialogo con la creatività e la socialità dei luoghi rendendoli protagonisti delle festività natalizie. La danza sarà multiforme esprimendosi in stili e generi vari, anche i più acrobatici, per un programma di spettacoli e iniziative articolato in quattro giorni.

Con il coinvolgimento di professionisti e di tante associazioni di danza dell’area metropolitana, in particolare quelle radicate nelle zone dove avvengono le esibizioni, il programma spazia tra performance di danza classica, neoclassica, contemporanea, modern e hip hop prevedendo tre feste serali in piazza Lucio Dalla, sotto la Tettoia Nervi, dove far ballare tutti a tempo di rock&roll, swing, lindy hop, latino-americano, caraibico, balli di gruppo e Filuzzi. L’incanto e lo stupore della danza aerea e del ballo sui trampoli saranno invece protagonisti in piazza Giovanni XXIII, mentre tutta dedicata ai più giovani sarà la kermesse afro/hip hop con incontri, masterclass, battle, dj set e l’avvincente fashion parade dance in piazza dei Colori.

“Tra Natale e Capodanno le festività di Bologna si animeranno della creatività festosa di tutti gli stili e generi della danza” dichiara Elena Di Gioia delegata del Sindaco alla Cultura di Bologna e Città metropolitana “La grande festa della danza Dancin’Bo offerta ai residenti e ai visitatori abiterà piazze culturali diffuse in tre aree della città, in quartieri distanti dal centro storico che sono già state recentemente protagoniste di eventi culturali e spettacoli dal vivo che hanno creato grande interesse. Gli appuntamenti sono, infatti, in tre Piazze, simbolo di scelte culturali dell’amministrazione che dialogano con le periferie e chi le abita, e coinvolgono un prisma unico e distintivo di scuole di danza, compagnie professionali, band musicali, insegnanti di danza, filmaker. I quattro giorni della festa saranno preceduti da iniziative, complementari agli spettacoli, come incontri culturali, masterclass di danza e workshop rivolti a giovani e adolescenti per una grande festa della danza e della città”.