Claudio Bisio
Claudio Bisio (©Marina Alessi)

Lo spettacolo, della durata di 1 ora e 15 minuti, andrà in scena dal 16 al 21 aprile

Claudio Bisio chiude la stagione 2023/24 del Teatro Stignani: La mia vita raccontata male dello scrittore premio Strega Francesco Piccolo è l’ottavo e ultimo spettacolo del cartellone di prosa imolese. In scena dal 16 al 21 aprile; prevendita sabato 16 marzo alle ore 16, con apertura porte in via eccezionale alle ore 14.

Attingendo dall’enorme e variegato patrimonio letterario di Francesco Piccolo, lo spettacolo si dipana in un’eccentrica sequenza di racconti e situazioni che inesorabilmente e bizzarramente ricostruiscono una vita che si specchia in quella di tutti. Dalla prima fidanzata alle gemelle Kessler, dai mondiali di calcio all’impegno politico, dall’educazione sentimentale alla famiglia o alla paternità, dall’Italia spensierata di ieri a quella sbalestrata di oggi, fino alle scelte professionali e artistiche. Un continuo perfido e divertentissimo ping-pong tra vita pubblica e privata, reale e romanzata, racconta “male”, in musica e parole. Tutto ciò che per scelta o per caso concorre a fare di noi quello che siamo.

Un po’ romanzo di formazione, un po’ biografia divertita e pensosa, un po’ catalogo degli inciampi e dell’allegria del vivere, lo spettacolo è un’indiretta riflessione sull’arte del narrare, su come il tempo modifichi e trasfiguri gli accadimenti, giocando spesso a idealizzare il passato, cancellando i brutti ricordi e magnificando quelli belli, reinventando così il reale nell’ordine magico del racconto.

Claudio Bisio attore teatrale, cinematografico, doppiatore e conduttore televisivo torna a collaborare con il regista Giorgio Gallione portando in scena parte del patrimonio letterario del vincitore del premio Strega 2014, Francesco Piccolo.

La mia vita raccontata male ci insegna che se è vero che ci mettiamo una vita intera a diventare noi stessi, quando guardiamo all’indietro la strada è ben segnalata da una scia di scelte, intuizioni, attimi, folgorazioni e sbagli, spesso tragicomici o paradossali. Perché la vita, sembra dirci questo viaggio agrodolce nella vicenda del protagonista, forse non è esattamente quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda. E che spesso non si vive la vita come vuoi tu, ma come vuole lei.

Recite e biglietti

Lo spettacolo La mia vita raccontata male andrà in scena da martedì 16 a sabato 20 aprile alle ore 21, domenica 21 aprile alle ore 15:30. Attenzione: lo spettacolo con Claudio Bisio non prevede la consueta doppia recita il sabato (pomeridiana e serale): pertanto gli abbonati al turno G del sabato pomeriggio potranno assistere allo spettacolo martedì 16 aprile alle ore 21.

Biglietti in vendita su Vivaticket dalle ore 19:30 di sabato 13 aprile oppure alla biglietteria del Teatro Stignani (in via Verdi n. 1/3, Imola) nei seguenti orari: sabato 13 aprile ore 16-19 con apertura porte in via eccezionale alle ore 14; martedì 16 aprile ore 10-12; per le recite serali ore 19-21; per la recita pomeridiana ore 14-15:30.

Per maggiori informazioni: 0542 602600, www.teatrostignani.it