Farma azienda
(Ufficio Stampa FARMA)

L’azienda, con sede a Fossatone di Medicina, serve oltre 500 clienti in tutto il mondo

FARMA annuncia l’acquisizione da parte di FP4BIZ del 74% delle proprie quote, con l’obiettivo di potenziare la propria crescita nei mercati internazionali. Coerentemente con la propria strategia di investimento in aziende ad elevato know-how di prodotto e di processo ed importanti potenziali di crescita in mercati di nicchia, la società milanese specializzata in soluzioni su misura sviluppate per favorire l’incontro tra impresa e finanza ha infatti ampliato il proprio portafoglio rilevando il controllo della realtà punto di riferimento a livello mondiale nella progettazione e realizzazione di sistemi di rifornimento per il settore dei veicoli industriali, commerciali, agricoli e movimento terra.

FARMA, attiva dal 1975 a Fossatone di Medicina, alle porte di Bologna, con oltre 80 risorse impiegate in Italia ed un processo produttivo interamente integrato, realizza ricavi per complessivi 15 milioni di euro, con una redditività superiore al 20%, e serve oltre 500 clienti in tutto il mondo, tra i quali i maggiori player globali nei comparti dei trasporti industriali, delle macchine movimento terra e agro. Oltre che nella realizzazione di sistemi di rifornimento, all’avanguardia per tecnologia, prestazioni e sicurezza, l’azienda opera con successo anche nello stampaggio di componenti in metallo e in plastica e nella progettazione e realizzazione di stampi.

Armando Poma continuerà ad essere la figura imprenditoriale di riferimento, coadiuvato dal figlio Andrea e dai manager che lo hanno finora affiancato nella conduzione aziendale e che hanno reinvestito tutti nel veicolo di acquisizione.

L’operazione è stata perfezionata attraverso un leveraged buyout e ha visto il veicolo promosso da FP4BIZ strutturarsi secondo lo schema del Club Deal, alla cui costruzione ha partecipato lo Studio RTZ, attivo in Emilia-Romagna, nell’ambito di un progetto di partnership tra le due società.

“Per la nostra società – sottolinea Armando Poma, presidente di FARMA – è un’opportunità straordinaria non solo per dare continuità all’azienda, ma anche per managerializzarla e aprirla così a nuovi orizzonti di business e a nuovi mercati, soprattutto fuori dall’Europa, sia con joint venture mirate, sia con operazioni di M&A. In un mondo dinamico e in continuo mutamento, le leadership tecnologica e di mercato non sono dati acquisiti, ma fattori competitivi che vanno continuamente implementati e innovati. In F&P4BIZ abbiamo trovato il partner giusto per sostenere le nostre ambizioni di crescita e proiettare l’azienda verso il futuro in un contesto che superi il format di gestione familiare”.

“Con FARMA il nostro portafoglio si arricchisce di una nuova eccellenza tecnologica – spiegano Guglielmo Fiocchi e Maurizio Perroni, fondatori e partner di FP4BIZ – Obiettivo di questa operazione è sostenere FARMA, già leader nel proprio mercato di riferimento e con una quota di export pari ad oltre il 50% del fatturato, nel processo di ulteriore internazionalizzazione e crescita anche tramite acquisizioni. Secondo la natura di FP4BIZ sarà nostro compito offrire un supporto non solo finanziario, ma soprattutto industriale allo sviluppo della società, utilizzando anche il contributo in termini di network e competenze di importanti imprenditori, presenti con le loro aziende nel settore dei veicoli industriali e in settori vicini a quelli in cui opera la società, che si sono uniti a noi nel Club deal”.