Imola Comune
Il Palazzo Municipale di Imola (Sonja Vietto Ramus)

Incaricati, ben identificabili, stanno visitando le circa 400 attività economiche presenti

Rendere il sito www.imolacentrostorico.it un catalogo completo di tutte le attività operanti nel Centro storico. Con questo obiettivo da oalcuni giorni, operatori appositamente incaricati dall’Amministrazione Comunale e ben identificabili visiteranno le circa 400 attività economiche (pubblici esercizi, negozi, artigiani) del centro storico inteso come centro commerciale naturale e quindi comprensivo di piazza Bianconcini e viale Nardozzi, chiedendo la compilazione di una scheda di adesione ad essere inseriti nel sito e a  comunicare i dati  per essere anche iscritti alla newsletter del Comune dedicata agli operatori.

Ricordiamo che dal dicembre 2013 è attivo il sito del Centro Storico di Imola, lo strumento multimediale realizzato dal Comune di Imola in collaborazione con le Associazioni di categoria (Confcommercio Imola, Confesercenti Territorio Imolese, Cna Imola associazione metropolitana, Confartigianato Imprese Bologna Metropolitana) per promuovere e valorizzare il Centro commerciale naturale, le sue attività, gli eventi, le opportunità offerte dagli operatori economici.

A distanza di alcuni anni, sempre all’interno del progetto “Imola Centro Storico – il fulcro della città che vive”, il sito è stato aggiornato per adeguarsi alle nuove esigenze del web ed ora prevede la versione mobile oltre alla possibilità di collegare la scheda dell’attività alla propria pagina Facebook.

A questa rilevazione seguirà – tra alcuni mesi – anche la mappatura dei locali sfitti, per comporre il quadro conoscitivo del Centro Commerciale Naturale su cui progettare le future azioni di marketing territoriale.

Per assistenza o chiarimenti gli operatori economici potranno contattare gli uffici comunali tramite mail, scrivendo a [email protected] .

“Questa Amministrazione comunale ha nei suoi obiettivi il rilancio del Centro Storico quale Centro Commerciale Naturale e cuore della città – sottolinea Pierangelo Raffini, assessore al Centro storico ed alle Attività produttive – Stiamo intraprendendo una vasta serie di azioni per riuscire a raggiungere il risultato. Il restyling del sito del Centro Storico rientra in una di queste azioni. Attraverso il restyling vogliamo offrire un’informazione più ampia e puntuale, una fruibilità più semplice e un’opportunità in più per valorizzare gli imprenditori del nostro centro. Questo è un primo passo, ne seguiranno altri nei prossimi mesi”.