Aguzza vista Castel San Pietro
(©Ufficio Stampa Comune di Castel San Pietro)

Ottimo successo per la prima edizione del gioco fotografico su Instagram

Grande interesse per “Aguzza la vista”, il gioco per mettere alla prova la propria conoscenza del territorio attraverso le immagini, organizzato nel giorno di Pasquetta dall’Amministrazione comunale di Castel San Pietro Terme.

La prima edizione del quiz ha riscontrato centinaia di visualizzazioni e interazioni da parte dei followers, che hanno fatto a gara nel riconoscere i 15 luoghi della città, attraverso le foto dei dettagli postati nelle storie di Instagram. Questa la classifica dei primi tre Igers che hanno riconosciuto il maggior numero di luoghi: al primo posto @veropasserini,  medaglia d’argento a @elly441976 e terzo posto pari merito per @klevis_02 e @escursionista_channel.

«Molti dei particolari fotografati per il gioco “Aguzza la vista” si riferiscono ai monumenti che sono stati corredati da targhe turistiche nell’ambito di un’iniziativa di promozione che l’Amministrazione comunale ha portato avanti insieme a Pro Loco nel precedente mandato – afferma l’assessore all’Innovazione Fabrizio DondiIl progetto riguardava in tutto 22 monumenti che simboleggiano i luoghi storici più rappresentativi del territorio, che vi invitiamo a visitare fisicamente e sul sito della Pro Loco di Castel San Pietro Terme».

Il gioco “Aguzza la vista” continua sabato 10 e 17 aprile, con una selezione di dettagli anche delle frazioni e un’attenzione ai luoghi simbolo della Liberazione, in vista del weekend del 25 aprile.

Si ricorda inoltre che è ancora aperto il contest fotografico #ScattaPerCastello dedicato alla creatività e alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze, che terminerà il 30 aprile con la pubblicazione di un collage delle foto migliori. Per partecipare basta scattare una foto ai paesaggi primaverili, ai monumenti o agli edifici storici della città, postare lo scatto su Instagram, taggare @comune_castel_san_pietro_terme e usare l’hashtag #ScattaPerCastello.