Imola incontro ospedale
(Ufficio Stampa Comune di Imola)

Appuntamento oggi, 6 maggio, alle ore 10, nel cortile interno dell’Ospedale Vecchio

Protagonisti dell’iniziativa i ragazzi della classe 3 A della Scuola Secondaria di Primo Grado “A. Costa”: Alice Bacchilega, Riccardo Baldisserri, Andrea Tonelli, Giulia Galeotti, Maria Tirtea Paun con la prof.ssa Maria Di Ciaula

Sarà presente l’assessore al welfare Daniela Spadoni.

Dal diario di Rosa Maiolani – Rosa aveva quattordici anni nel giugno del 1940 quando iniziò la guerra; ne aveva diciotto compiuti quando la guerra finì…

Per cinque anni, così importanti nella vita e nella formazione di ogni persona, Rosa scrive un diario, quaderni di appunti, dove la vita di una ragazza che cresce e matura in tempi tanto difficili si specchia assieme a quella di una comunità che resiste alla paura, alla fame, alle persecuzioni, ai bombardamenti, in una lotta quotidiana, dove ugualmente trovano spazio sogni, speranze, gioia, tregua.

Giuseppe Maiolani, padre di Rosa, lavorava nell’Ospedale di Imola, con grande entusiasmo – era un socialista membro del CLN – continuava a ripetere a Rosa e alle sue sorelle, al fratello e alla moglie: “Dobbiamo uscirne vivi Tutti!

Quel messaggio ora più che mai è molto vicino a noi; la pandemia ci he reso inquieti e preoccupati.

L’Ospedale Vecchio di Imola diventò un luogo di rifugio sicuro sia per gli ammalati sia per il personale e i loro familiari, durante l’ultima fase della II Guerra Mondiale. Anche oggi, gli ospedali, con il Covid che preoccupa, sono un luogo sicuro.

Si è pensato così con gli alunni della classe III A della Scuola Secondaria “A. COSTA” di essere presenti nell’Ospedale di Imola per ringraziare i medici e gli infermieri in prima linea e dir loro semplicemente “Grazie

La “Storia” si ripete e ci è stato dimostrato che cosa vuole dire “Coraggio e Passione” per trasmettere questi valori ai giovani, ora. “Dobbiamo uscirne vivi tutti“… Ieri come Oggi…

Quando un posto diventa un luogo – Vedere voci 2021. Un progetto di Annalisa Cattani, riprese e montaggio Marco Carroli, design grafico Massimiliano Renzi, consulenza storica Marco Orazi. Con il sostegno del Comune di Imola, Anpi Imola; in collaborazione con i Musei Civici di Imola e Cidra. Con il patrocinio dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Imola

Diretta streaming, sulle pagine facebook del Cidra, del Comune di Imola e dei Musei Civici di Imola