Imola concerto alba agosto 2021
(Ufficio Stampa Comune di Imola)

Tanti i partecipanti all’evento di apertura della 25^ edizione del festival musicale organizzato dal Comune

Ieri mattina, con il ‘Concerto all’alba’ al Parco Tozzoni, alle ore 6, ha preso il via la 25^ edizione di ‘Imola in Musica’, il festival musicale organizzato dal Comune di Imola, in programma fino a domenica 5 settembre, che offrirà un ricco programma di eventi, tutti a ingresso gratuito.

Anche quest’anno c’è stata grandissima partecipazione al concerto. A segnare il passaggio dalla notte al giorno saranno le note della Gryps Orchestra, nuova formazione di musicisti imolesi, che debutta proprio a Imola in Musica. L’orchestra è composta da undici strumentisti sotto la direzione del Maestro Fabrizio Bugani.

La Gryps Orchestra ha proposto un concerto che si è sviluppato secondo un programma musicale trasversale che, spaziando dalle musiche di Johann Strauss figlio a A.L. Webber, ha inteso raccontare una piccola storia della musica da intrattenimento dalla fine del 1800 ai nostri giorni, ricordando ad esempio il centenario della nascita di Astor Piazzolla o le musiche per i film di Federico Fellini, del quale è appena stato inaugurato il museo a Rimini.

Al concerto erano presenti anche il sindaco Marco Panieri e l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi, che commenta così l’iniziativa “un successo il concerto all’alba, nonostante la temperatura non proprio estiva. Si è confermato il giusto appuntamento per inaugurare la 25esima edizione. Con chi si era appena svegliato e con chi non era ancora andato a dormire, abbiamo visto l’alba ancora un po’ assonnati accompagnati dalle note della Gryps Orchestra diretta da Fabrizio Bugani. Un’orchestra diretta dal direttore della scuola di musica comunale Vassura Baroncini e composta da molti insegnanti della nostra istituzione comunale. Con il sindaco, abbiamo dato il buongiorno ai presenti e augurato di vivere a pieno la settimana di Imola in Musica”.