Maracinesente
(Ufficio Stampa Comune di Castel Maggiore)

I tradizionali “Aperitivi musicali domenicali”, arrivati oramai alla 14^ edizione, tornano con la grande musica

Tre band, tre concerti, per un’edizione di Consonanze inedita, nella quale viene confermata la Direzione artistica di Fabrizio Cabitza per Bottega Bologna, progetto ideato dal Comune di Castel Maggiore e sostenuto dall’Unione Reno Galliera.

Il 17 ottobre aprirà la rassegna il quartetto dei Maracinesente, ensamble puramente pugliese. Tradizione e modernità caratterizzano la musica dellaband composta da veterani, se pur giovani, esponenti e protagonisti della scena musicale pugliese. Reinterpretano in chiave moderna le tradizioni che ruotano attorno alla celebre Taranta. Pizziche, stornelli, canti d’amore e di lavoro come non li avete mai sentiti per un live folk direttamente dal profondo sud.Uno spettacolo unico nel suo genere, un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina.

Il 24 ottobre sarà la volta de Trio Iscraria, un viaggio musicale che intreccia tradizione e innovazione, dalle tarantelle fino ai balli sardi, come necessità di unione tra passato e presente.

Il 31 ottobre chiuderà la rassegna il quartetto tutto al femminile chiamato Femmefolk. Musica da ballo, musica da camera e musica da picnic. Dai valzer, bourrée, scottish, alle mazurke, balli staccati…tutto rigorosamente in chiave folk, come dice appunto il nome della band.

I live, rigorosamente tutti alla mattina (ore 11), si svolgeranno presso il Teatro Biagi D’Antona, via La Pira 54, Castel Maggiore.

Info: Ingresso gratuito con green pass fino ad esaurimento posti – prenotazione obbligatoria sulla piattaforma eventbrite (basta andare su www.eventbrite.it e scrivere il nome della band).