Bologna chef mortadella day ottobre2021
(Ufficio Stampa ISIT)

Appuntamento domenica 24 ottobre con la tappa finale dell’evento che festeggia i 360 anni del salume

Nato per celebrare l’anniversario del 24 ottobre 1661, quando il Cardinal Farnese emise il Bando con cui si stabilivano le regole per la produzione della Mortadella (vero e proprio antesignano dell’odierno Disciplinare di produzione IGP), il Mortadella Day quest’anno, in occasione del 360° compleanno del Salume Rosa, ha triplicato i festeggiamenti e – dopo Milano e Roma – conclude il suo tour domenica 24 ottobre, a Bologna.

In Piazza Galvani, a partire dalle 10, sarà possibile partecipare gratuitamente a masterclass e show-cooking con importanti chef del panorama nazionale. Marisa Maffeo, Marcello Ferrarini e Daniele Reponi, oltre al carismatico Franz Campi, accompagneranno per l’intera giornata di domenica con appuntamenti nei quali si imparerà a realizzare gustose ed inedite ricette apprezzando l’estrema versatilità in cucina della Regina Rosa dei Salumi, la più amata dagli Italiani.

Il clou del programma è previsto per le 18.30 con lo chef Lorenzo Biagiarelli che presenterà dal vivo tre idee originali a base di Mortadella Bologna per un aperitivo perfetto, lasciandosi ispirare dal motto: “Godersi la vita”. Nel corso dell’appuntamento Biagiarelli farà degustare le sue proposte al pubblico presente.

Ai Mortadella Days regali un pasto caldo a chi non ce l’ha

“Dal momento che crediamo che il motto “Godersi la vita” debba essere valido sempre e per tutti, abbiamo pensato che fosse giusto vivere queste occasioni di gioia e condivisione, quale è il MortadellaDay, insieme ai meno fortunati e a coloro che, anche a seguito della pandemia, stanno soffrendo per la chiusura forzata della propria attività economica o per la perdita del lavoro – afferma Corradino Marconi, Presidente del Consorzio italiano tutela Mortadella Bologna che prosegue –  per questo abbiamo deciso di scendere in campo, in tutte le tappe del Mortadella Day, a fianco di Roberto Morgantini e della Onlus da lui fondata.  Quindi, anche nella tappa finale di Bologna, chiunque acquisti presso lo stand dell’evento un panino con la Mortadella Bologna contribuirà alla raccolta fondi destinata alla Onlus “Cucine Popolari”, impegnata a fornire tutti i giorni un pasto caldo a chi ne ha più bisogno”.

La partecipazione agli appuntamenti è completamente gratuita, ma limitata, nel rispetto della normativa vigente, a coloro che si iscrivono sul sito web del Consorzio www.mortadellabologna.com

A chiudere il programma è previsto uno spettacolo musicale a cura di Franz Campi.