Film ce l'ho corto festival Bologna
(Ufficio Stampa Ce l'ho Corto Film Festival)

La manifestazione, in modalità online e anche in presenza, è organizzata da Kinodromo e Inside Porn

Dopo una seconda edizione interamente online Ce l’ho Corto Film Festival torna in forma ibrida dal 24 al 28 novembre.

Sono 60 i titoli in programma per la terza edizione del Festival organizzato da Kinodromo e Inside Porn. Il pubblico potrà seguire Ce l’ho Corto Film Festival in presenza dal 24 al 27 novembre al TPO di Bologna (via Casarini 17/5) con ingresso ad offerta libera in sostegno all’attività dell’evento e dell’associazione, e online dal 24 al 28 novembre sulla piattaforma streaming OpenDDB (https://clcff.stream/) dove sarà disponibile una selezione dei cortometraggi delle sezioni Ce l’ho Corto, Kinocorto, Animazione e Ce l’ho Porno.

Novità assoluta di questa edizione è la nuova location che per gli eventi in presenza sarà il TPO, storico centro culturale di Bologna spazio di capienza maggiore rispetto alla sala cinematografica capace di ricreare un’atmosfera informale e underground. Nuova anche Video Killed The Radio Star sezione dedicata al mondo del videoclip musicale.

Tra le conferme la sezione Animazione, inaugurata lo scorso anno e dedicata ai cortometraggi realizzati con qualsiasi tecnica di animazione, e la collaborazione con Inside Porn, il collettivo formato da Maria Giulia Giulianelli, Giulia Moscatelli e Arianna Quagliotto al quale sarà affidata la serata dedicata all’indagine delle sessualità. Tra le collaborazioni confermate anche quelle con le realtà territoriali quali Elenfant Distribution/Sayonara Film e istituzionali come il corso di laurea CITEM dell’Università di Bologna.

Online i cortometraggi saranno disponibili a partire dalle ore 18.00 del 24 novembre fino alle ore 23.59 del 28 novembre. Sarà possibile accedere all’intera programmazione al costo di 5 euro, prezzo implementabile con una donazione liberale a sostegno delle attività del Festival.

La terza edizione di Ce l’ho Corto Film Festival è un evento organizzato da Associazione Culturale Kinodromo e Inside Porn con il contributo del Comune di Bologna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna con il sostegno di OpenDDB e in collaborazione con Fondazione Gramsci Emilia Romagna, Elenfant Distribution/Sayonara Film, Tilt Corporate e Corso di laurea magistrale in Cinema, Televisione e Produzione multimediale in media partnership con I-D Vice, 1977 magazine, Zero Bologna, Neuradio, Birdmen magazine e Palin magazine.