Cani soccorso alpini
(Ufficio Stampa Comune Sasso Marconi)

Appuntamento dal 10 al 12 giugno a Colle Ameno con prove pratiche, gare con i cani da soccorso e laboratorio con giochi per bambini con le unità di Pet Therapy

Sarà Sasso Marconi ad ospitare nel week-end la 5ª edizione del Campionato sociale Cinofili Alpini: un evento che l’Associazione Nazionale Alpini ripropone dopo 2 anni di stop dovuti alla pandemia e che ha come protagoniste le unità cinofile da soccorso dell’Associazione.

Dal 10 al 12 giugno una trentina di nuclei cinofili provenienti da tutta Italia si ritroveranno al borgo di Colle Ameno per misurarsi in prove pratiche di destrezza e ricerca dispersi. Obiettivo dell’iniziativa, organizzata dal Nucleo Cinofilo “Reno” (la sezione cinofila del gruppo Alpini Sasso e Casalecchio) con il patrocinio dei Comuni di Sasso Marconi e Casalecchio di Reno, è testare il grado di preparazione e addestramento delle squadre cinofile appartenenti all’Associazione Nazionale Alpini e perfezionare il grado di conoscenza e collaborazione tra le singole unità operative.

Si comincia venerdì 10 con le operazioni preliminari, le verifiche tecniche propedeutiche alle gare e (alle 18) il saluto di benvenuto ai partecipanti da parte delle autorità locali. Le prove con i cani da soccorso sono programmate nelle giornate di sabato e domenica nel parco e nei dintorni di Colle Ameno; domenica alle 17 la cerimonia di premiazione che chiuderà l’edizione 2022.

Ma la manifestazione prevede anche dimostrazioni e attività rivolte ai cittadini: nella mattinata di sabato 11 giugno (dalle 9) è infatti in programma un laboratorio per bambini, in cui gli operatori del Nucleo Pet Therapy Alpini di Verona, insieme ai loro amici a 4 zampe, intratteranno i più piccini con giochi e attività.

“Per il nostro piccolo gruppo, attivo da poco più di dieci anni, questo evento è una grande sfida ma anche un’importante opportunità per far conoscere la realtà delle unità cinofile di soccorso”, dice Enzo Franceschelli, Resp. Nucleo Cinofilo Alpini Reno. “Ci aspettano tre giornate intense ma siamo ben felici di ritrovare gli altri Nuclei cinofili e di rimettere al centro il senso di socialità e lo stare insieme, che la pandemia ci aveva costretto ad accantonare. Ed è bello che a fare da cornice al nostro Campionato sociale sia il borgo di Colle Ameno, il primo luogo cui abbiamo pensato quando ci è stato chiesto di organizzare la manifestazione: ringrazio l’Amministrazione comunale che, con la sua disponibilità, ci consentirà di vivere questa edizione in un contesto di grande suggestione”.

“Siamo molto felici di poter ospitare qui a Sasso Marconi una manifestazione di rilievo nazionale che coinvolge tanti volontari – donne e uomini – e i loro inseperabili amici a 4 zampe”, afferma il sindaco Roberto Parmeggiani. “Poter disporre di squadre preparate per intervenire nelle situazioni di emergenza è di vitale importanza; ben vengano, dunque, eventi come questo, che ci offrono anche l’occasione per consolidare il proficuo rapporto di collaborazione esistente con gli Alpini: i volontari della sezione di Sasso Marconi e Casalecchio di Reno, con il loro impegno di lungo corso nelle attività di Protezione Civile, rappresentano infatti una risorsa preziosa per la nostra città”.

Per maggiori informazioni: https://www.alpinicasalecchiosasso.it/nucleo-cinofili