Locandina rassegna LIBeRI

Appuntamento mercoledì 22 giugno con Romano Prodi e il sogno dell’Europa

Il sogno dell’Europa è ancora vivo o si è spento? Quanto sta accadendo è la fine dell’Europa o l’inizio di una speranza che si riaccende? Può esistere un’Europa senza la Russia? A queste e ad altre domande, fra attualità e speranze, si cercherà di dare una risposta dal palco di Villa Pallavicini (via M.E. Lepido 196) mercoledì 22 giugno dalle 21.15 nella seconda serata di LIBeRI, la rassegna letteraria Promossa dalla Fondazione Gesù Divino Operaio, con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Bologna e con il sostegno del Comune di Bologna, Emil banca, Maresca e Fiorentino, Sorce&Vannini, Petroniana Viaggi, ResArt, Salumi Villani, Associazione Korabi e Orma Comunicazione.

Protagonisti sul palco della “Cittadella della Speranza”, l’ex Presidente del Consiglio ed economista bolognese Romano Prodi e Agnese Pini, direttore responsabile de La Nazione (che dirige, prima donna in 160 anni di storia del quotidiano fiorentino, dal 2019). Punto di partenza della serata la recente opera letteraria del professore bolognese “L’Europa”, un percorso attraverso 100 immagini iconiche che abbracciano la storia del Vecchio Continente: dall’abolizione delle frontiere alla moneta unica, dal suffragio universale ai referendum, dalla ricerca scientifica all’Erasmus, fino alla recente, dolorosa uscita della Gran Bretagna. Una storia per tappe, fra valori condivisi, speranze, conquiste, disillusioni e contraddizioni senza mai perdere di vista la fiducia in un progetto di cui Prodi è stato artefice e fra i più ferventi sostenitori. Il Parco “Villaggio della Speranza” di Villa Pallavicini si tingerà quindi dei colori della bandiera d’Europa per un confronto a tutto tondo, senza trascurare naturalmente la dolorosa attualità, dalla pandemia alla guerra in corso fra Ucraina e Russia.

I cancelli di Villa Pallavicini, però, si apriranno già dalle 19 per poter gustare le proposte degli stand gastronomici gestiti dalle famiglie ospiti del Villaggio della Speranza e per godere di uno spazio “family friendly” con ampie aree a disposizione per il gioco libero dei bambini. Proprio alle 19 sarà inaugurato ufficialmente il nuovo punto ristoro della villa: un barbecue di oltre sei metri che sarà messo immediatamente all’opera per cuocere centinaia di gustose salsicce da abbinare a piadine e crescentine nel corso di tutta la serata.