Medicipolla 2022
(Ufficio Stampa Comune Medicina)

Il centro storico della Città di Medicina ospiterà dal 8 al 10 luglio la 20° edizione della manifestazione Medicipolla organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il Consorzio della Cipolla di Medicina e l’Amministrazione comunale

Ci saranno momenti di approfondimento con i consorzi locali, esposizioni di macchine agricole d’epoca e moderne, bancarelle, mercatino medievale con antichi mestieri contadini, raduni di auto e vespe d’epoca, fattoria all’aperto con esposizioni di animali e gli immancabili punti di ristoro.

Non mancheranno le occasioni di intrattenimento con tanti spettacoli ed eventi dedicati ad adulti e bambini.  Tra gli appuntamenti attesi anche il ritorno degli amici della Città gemella di Romilly Sur Seine che saranno presenti con il tradizionale stand di Champagne e una mostra ospitata nell’Auditorium comunale. 

“Un appuntamento da non perdere dedicato alla valorizzazione della cipolla di Medicina e di tutte le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio” conferma l’Assessore al Turismo, Pro Loco e Gemellaggio Lorenzo Monti.

Venerdì 8 luglio si darà inizio all’evento con il concerto della band cover dei Nomadi Allegri Vagabondi, dalle ore 21 in Piazza Garibaldi. A seguire spaghettata di mezzanotte sotto le stelle.

Sabato 9 sarà inaugurata la mostra “Les Belles Demeures de Romilly” alle ore 10 presso la Sala Auditorium, a cura dei rappresentanti francesi della città gemella di Romilly Sur Seine. La mostra sarà visitabile il 9 e il 10 luglio dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 20.

All’interno della rassegna del Circondario Imolese Beinwonderland si svolgerà la Passeggiata Barocca nelle Chiese del centro storico di Medicina dalle ore 10.30 alle ore 12.00, per prenotazioni 051-6954112 / 159 / 150.

Nel pomeriggio non mancheranno gli appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età, dalle ore 14 si potrà visitare la mostra zootecnica in via Gramsci; dalle ore 16 sulle strade di via Libertà si svolgerà il Mercatino Medievale con l’associazione Antichi Mestieri; dalle ore 17 in Piazza Nazario Sauro la Bici-Gimcana e dalle ore 18in Piazza Garibaldiil Raduno trattori d’Epoca.

Presso l’ex Sala d’Arte (via Mazzini 1) sarà aperta al pubblico la mostra del plastico dell’Antico Castello di Medicina. Orario delle visite: sabato 9 luglio dalle ore 17 alle 22 e domenica 10 luglio dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 alle 22.

La conferenza “Grano, cibo e guerra. Suggestioni locali e internazionali” a cura di Cesac si terrà presso l’ex Chiesa del Carmine alle ore 19.30 e si concluderà con un aperitivo.

Alle ore 20.30 in Piazza Garibaldi Il Sindaco Matteo Montanari insieme alla Giunta comunale e alla Pro Loco di Medicina saluterà la cittadinanza.

Per concludere la giornata di sabato alle ore 21.15 in Piazza Garibaldi si esibirà Flotta di Vega & Supertele Cartoon in un concerto con le migliori sigle dei cartoni animati di tutti i tempi.

Domenica 10 luglio dalle ore 5.30 presso i giardini pubblici di Viale Oberdan si esibirà Claudio Borghi in LUCIO ALL’ALBA, concerto tributo a Lucio Dalla.

Partirà da via Libertà alle ore 9.30 il Raduno di Auto d’Epoca per il territorio medicinese e il Raduno di Vespe farà il giro panoramico nelle campagne con degustazione di vini e prodotti tipici presso la Cantina Mingazzini. Il giro si concluderà con il pranzo presso lo stand gastronomico di Villa Maria.

Dalle ore 10 non mancheranno le attività con la Fattoria all’aperto;il Mercatino Medievale con antichi mestieri contadini; il Raduno trattori d’Epoca e l’esposizione di Orchidee ornamentali nella Chiesa di S. Maria della Salute.

Una novità per piccoli e grandi, alle ore 16 inizierà la Caccia alla Cipolla per le vie del centro storico a cura di Saltarupe della Bassa in collaborazione con il Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio.

Per concludere la manifestazione, alle ore 21 in Piazza Garibaldi si esibirà il gruppo Al Nostar Dialatt con lo spettacolo di Cabaret in dialetto bolognese “Quasta mò l’è bèla”.

Inoltre, le vie del centro storico si animeranno durante tutto il fine settimana con banchetti, hobbisti e tante specialità enogastronomiche tipiche del territorio nei diversi punti di ristoro.