Lo strappo de La Mungitura di Sebastian Matta
(©Ufficio Stampa Comune Dozza)

Appuntamento sabato 8 ottobre con tante iniziative in programma

Sabato 8 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale delle Case della Memoria, il Museo della Rocca di Dozza organizzerà il secondo appuntamento di Outdoor Tours 2022. Si tratta di un’iniziativa particolarmente sentita dagli spazi museali dell’antica fortezza che domina il borgo, gestiti dalla Fondazione Dozza Città d’Arte capitanata dalla presidente Simonetta Mingazzini, entrata di recente nel novero di quei patrimoni che abbinano all’assoluta rilevanza storica il vissuto da parte di personaggi illustri.

Un evento in collaborazione con l’Associazione Dimore Storiche Italiane. Senza dimenticare che la ricorrenza coinciderà pure con la XVIII Giornata Nazionale del Contemporaneo targata AMACI – Associazione dei musei d’arte contemporanea italiani.

Un programma pomeridiano da non perdere. Alle ore 15.30 spazio a ‘Filarmindo di Ridolfo Campeggi’, intrattenimento musicale e presentazione del progetto teatrale a cura di Roberto Cascio e della Cappella Musicale di San Giacomo di Bologna. Poi, alle ore 17, ‘Strappo contemporaneo’, conferenza a cura di Lucia Vanghi e inaugurazione della nuova Sala degli Strappi del Muro Dipinto di Dozza.

L’occasione è congeniale per ricordare che, fino al prossimo 6 novembre, sarà visitabile presso lo Spazio Espositivo di Piazza Zotti, 1 a Dozza la mostra ‘L’Arte è…liberare l’anima’ di Loredana Bendini. Porte aperte dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.