Trekking
(©Bologna Welcome)

I paesi interessati sono Bologna, Castel San Pietro, Dozza, Imola, Pieve di Cento, San Giovanni in Persiceto, Sala Bolognese, Sasso Marconi, Valsamoggia e Tolè (Vergato)

Una edizione in cui non manca, oltre alle passeggiate, anche l’intrattenimento, musicale e teatrale, quella di Trekking Urbano 2022, in programma il 30 e 31 ottobre e l’1 novembre a Bologna e in altri 9 Comuni dell’area metropolitana (Castel San Pietro Terme, Dozza, Imola, Pieve di Cento, San Giovanni in Persiceto, Sala Bolognese, Sasso Marconi, Valsamoggia, Tolè di Vergato).

Che spettacolo di Trekking! è infatti il tema scelto per la giornata nazionale del Trekking Urbano 2022 nella consueta data del 31 ottobre e come sempre Bologna aderisce all’iniziativa – di cui è capofila il Comune di Siena- estendendo le iniziative per tre giorni.

Lo spettacolo è voluto per valorizzare i territori italiani in chiave sostenibile ed insolita attraverso i luoghi della musica, del cinema, dello spettacolo in generale, alla scoperta delle eccellenze artistiche che rendono meraviglioso il nostro paese.

E dunque anche a Bologna e dintorni non mancheranno le sorprese ‘spettacolari’ lungo alcuni percorsi con attori, danzatori, musicisti….

Lo staff della manifestazione – Comune di Bologna e Territorio Turistico Bologna-Modena- e le associazioni di guide professionali che condurranno i vari trekking, Mirarte, Co.Me.Te e Le Guide d’arte, hanno costruito storie veramente curiose e  interessanti.

Il programma di quest’anno include anche 4 percorsi pensati per persone con diverse disabilità e 1 percorso in lingua inglese.

La partecipazione a Trekking Urbano è gratuita e le iscrizioni,  obbligatorie, partono dal 14 ottobre, dalle ore 9.00. All’interno di ogni percorso verranno comunicate le modalità di prenotazione.