Notte pupazzi biblioteca
(©Ufficio Stampa Comune Bologna)

Venerdì 28 ottobre nelle biblioteche comunali una serata dedicata alle bambine, ai bambini e ai loro amici peluche

Venerdì 28 ottobre le biblioteche comunali apriranno le proprie porte a tutti i bambini e le bambine che vorranno accompagnare e lasciare in biblioteca il loro pupazzo preferito, per fargli vivere La notte dei pupazzi, un’insolita avventura notturna tra gli scaffali pieni di libri, per poi riprenderlo la mattina di sabato 29 ottobre.

Una volta salutati i loro amici, i peluche ‒ naturalmente sono benvenuti anche le bambole e i pupazzi di ogni genere ‒ si prepareranno a passare la notte in biblioteca, nei lettini preparati per loro dai bibliotecari e dalle bibliotecarie. Prima della nanna il gruppo dei pupazzi si divertirà a esplorare gli spazi della biblioteca chiusa al pubblico, a leggere tanti libri diversi, a sceglierne uno da portare a casa e da leggere insieme ai bambini e ai loro grandi, a chiacchierare e a ridere tra gli scaffali.

A documentare le attività dei pupazzi in questa notte speciale penseranno i bibliotecari e le bibliotecarie che poi nella mattina di sabato 29 ottobre, quando le bambine e i bambini torneranno insieme alle loro famiglie per ricongiungersi con i loro amici di pezza, per festeggiare insieme mostreranno le foto dell’avventura notturna e offriranno una bella lettura ad alta voce.

La notte dei pupazzi riunisce tutte le sedi di pubblica lettura del Settore Biblioteche e welfare culturale del Comune, da Salaborsa Ragazzi alle biblioteche nei quartieri, ognuna delle quali declinerà le attività e gli orari per accompagnare e riprendere i pupazzi.

La notte dei pupazzi si allarga anche oltre oceano e arriva in Giappone nella Biblioteca per ragazzi di Itabashi a Tokyo, coinvolgendo bambini e bambine che, quando porteranno i loro pupazzi in biblioteca il 30 ottobre, potranno vedere le foto della notte dei pupazzi nelle biblioteche bolognesi.

La notte dei pupazzi si ispira alla Stuffed Animals Sleepover, una pratica diffusa negli USA e ora anche in Giappone con il nome Nuigurumi Otomarikai. A Bologna questa attività è già stata proposta con successo nei mesi scorsi alla Biblioteca Luigi Spina e alla Biblioteca J.L. Borges che l’ha organizzata la scorsa primavera in occasione di Boom! Crescere nei libri, presentando l’albo illustrato Una notte in biblioteca, pubblicato da kira kira edizioni.

Tutte le informazioni relative agli orari, agli appuntamenti specifici e alle modalità di prenotazione in ogni sede su:
https://www.bibliotechebologna.it/attivita-biblioteche/attivita-under-16/la-notte-dei-pupazzi-in-biblioteca