DiMondi winter
(©Dimondifestival)

Appuntamento domenica 13 novembre alle ore 18 con l’inaugurazione

Bologna si ritrova di nuovo in piazza Lucio Dalla, la prima in Italia intitolata al grande artista, inaugurata poco più di quattro mesi fa, che con i suoi quasi 6mila metri quadrati al coperto nel cuore della Bolognina ha già conquistato un posto speciale nel cuore dei cittadini.
La rassegna estiva DiMondi, curata da Estragon in collaborazione con numerose associazioni e realtà locali, ha offerto a tutti i bolognesi un luogo inclusivo e aperto, capace di attirare più di 120mila persone e offrire gratuitamente oltre 150 eventi per ogni fascia di popolazione e di età.

Dopo il successo straordinario di questa formula il Comune di Bologna ha deciso di replicare con DiMondi Winter, manifestazione invernale che inaugura domenica 13 novembre alle 18 con l’esibizione live della marching band Saxlab e vede tante conferme e alcune novità: confermati la frequentatissima pista da skate, gli scacchi e le tante attività sportive che hanno connotato i primi mesi di vita della piazza; i punti ristoro, gli eventi e i mercatini tematici e i laboratori per bambini, che durante l’estate sono stati con le famiglie i principali fruitori dello spazio, le attività educative e i giochi per tutte le età.

Al palco per i concerti si sostituisce ora una zona più adatta al clima invernale e alle produzioni musicali più intime, da ascoltare ed apprezzare seduti in questo luogo magico. Dai concerti in ‘solo’, anche all’alba, ai cori gospel, ai buskers, DiMondi Winter esplorerà un territorio musicale ampio e diversificato. Dal mese di dicembre prenderanno il via anche un villaggio di Natale per i bambini e una pista di pattinaggio su ghiaccio sintetico a impatto ambientale zero. Le attività continueranno per tutto il periodo festivo fino al Carnevale. Informazioni sul programma alla pagina facebook dimondifestival.
Accanto a DiMondi Winter ogni giovedì pomeriggio in piazza Lucio Dalla si svolge dall’inizio di novembre il mercato settimanale di Campi Aperti.

“La scelta politica dell’amministrazione – spiega Elena Di Gioia delegata alla Cultura – è la precisa volontà di continuare a vivere piazza Lucio Dalla anche nei mesi invernali, come una piazza culturale che innova, tutto l’anno, il rapporto con i cittadini e le cittadine sperimentando modalità originali in grado di dare continuità al senso di comunità culturale che già si è sviluppato nei periodo estivo. Oggi possiamo dire che la scommessa estiva è stata vinta: una nuova centralità urbana e culturale è stata restituita alla città. Da luglio, infatti, i cittadini e le cittadine bolognesi di ogni età hanno vissuto pienamente la piazza coperta più grande di Bologna come luogo culturale pubblico vivo, accogliente, inclusivo con proposte e attività per tutti: musica, teatro, danza, arte, sport, laboratori, dibattiti, food e la collaborazione di una rete importante di soggetti e associazioni. Con DiMondi Winter riprende e si innova il formato estivo adattandolo ai mesi invernali proponendo sempre attività e iniziative a libero accesso che attraverseranno anche il periodo delle festività. Una grande Piazza culturale che innova nella comunità”

“In pochi mesi – aggiunge la presidente del quartiere Navile Federica Mazzoni – piazza Dalla è diventato un luogo caro per moltissime persone, del quartiere e non solo. Prova ne sono l’attesa e le molte richieste sulla futura programmazione che ci sono arrivate in questi giorni. L’offerta di una nuova rassegna invernale è quindi un obiettivo raggiunto nell’ottica di rendere viva e vivibile la piazza e la Bolognina”.