Palazzo Tozzoni fontana
(©Ufficio Stampa Comune Imola)

Appuntamento domenica 18 dicembre alle ore 17 presso il salone di Palazzo Tozzoni

I Musei Civici di Imola invitano la cittadinanza domenica 18 dicembre alle ore 17 a Palazzo Tozzoni, per condividere i risultati della raccolta firme a sostegno della candidatura della fontana del cortile di Palazzo Tozzoni tra i “Luoghi del Cuore” promossa dal Fondo per l’Ambiente Italiano e con l’occasione ringraziare tutti i sostenitori.

Saranno presenti l’assessore alla Cultura Giacomo Gambi, il direttore dei Musei Diego Galizzi, il Capo Delegazione Fai di Bologna Pietro Acri e Paola Bizzi del gruppo FAI di Imola Dozza e valle del Santerno.

L’ampia azione di sensibilizzazione messa in campo dal FAI, ha trovato riscontro nelle scuole della città, dove gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, si sono fatti portavoce e hanno diffuso informazioni a sostegno della raccolta firme. La giornata del 18 dicembre, li vedrà quindi protagonisti nel raccontare al pubblico la loro esperienza. Seguirà una breve illustrazione della storia del palazzo e della fontana, a cura di Oriana Orsi, storica dell’arte dei musei imolesi. L’ingresso sarà gratuito e non occorre la prenotazione.

 “La campagna de “I luoghi del Cuore” FAI è il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio culturale e siamo davvero contenti che il comitato promotore abbia individuato come luogo del cuore la fontana di Palazzo Tozzoni, bene comunale al centro di un cortile tanto amato da tutti gli imolesi. Durante le iniziative estive e poi autunnali a Palazzo Tozzoni e nei nostri musei in tantissimi hanno firmato per questo progetto e grazie alle tante scuole che si sono rese protagoniste della raccolta, anche migliaia di studenti hanno firmato approfondendo la storia del palazzo nelle classi. Grazie a questa campagna abbiamo quindi certamente ampliato le conoscenze riguardo alla storia del Palazzo, un primo obiettivo certamente raggiunto”, dichiarano Giacomo Gambi, assessore alla Cultura del Comune e Lisa Laffi, consigliera comunale delegata a progetti innovazione scolastica e patrimonio artistico.

Si ricorda che Palazzo Tozzoni (via Garibaldi 18 e viale Rivalta 93), la Rocca Sforzesca (piazzale Giovanni dalle Bande Nere) e il Museo di San Domenico in occasione della mostra esposta al piano terra “Tra incanto e nostalgia. Il mondo di Vittoriana Benini” (via Sacchi 4) sono aperti nei seguenti giorni ed orari: venerdì dalle 15 alle 19; sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Nel periodo natalizio aperti il 26 dicembre e il 6 gennaio, chiusi a Natale e Capodanno.

Per informazioni: www.museiciviciimola.it