Davide Arcangeli Dozza

Il centro studi Arcangeli rispolvera le celebri pellicole della comicità italiana

Tre pellicole immortali nella storia del grande schermo, abbinate ad altrettante proposte gastronomiche regionali, per celebrare il fascino della cultura italiana nel mondo. Punta forte su cinema e cucina, autentici capisaldi del patrimonio culturale tricolore, la nuova rassegna promossa dal centro studi Arcangeli all’Osteria di Dozza di via XX Settembre.

Prenderà il via il 6 dicembre, e proseguirà a cadenza settimanale fino al 20, la rassegna ‘Risate in Osteria’. Il format, ideato come prezioso momento di socialità a sfondo culturale incastonato nella cornice scenica del borgo dei muri dipinti che ha fatto dell’arte il suo elemento distintivo, ha l’obiettivo di favorire la riscoperta di alcuni dei più celebri film italiani e regalare una parentesi di serenità nel cuore della settimana lavorativa.

Primo appuntamento il 6 dicembre, a partire dalle ore 20, con la proiezione dell’intramontabile ‘Amici Miei’ (1975) di Mario Monicelli, pietra miliare della comicità di casa nostra, e il menù a tema ‘Cucina toscana’. Il 13, invece, sarà la volta di ‘Febbre da cavallo’ (1976), diretto da Steno, abbinato alle proposte della ‘Cucina romana’. Gran finale il 20 con la visione della commedia ‘Vacanze di Natale’ (1983) di Carlo Vanzina, proprio a quarant’anni esatti dal debutto nelle sale cinematografiche italiane, che diede il via ad una fortunata serie di sequel e ‘cinepanettoni’ negli anni successivi. Il tutto impreziosito da quel menù ‘Cucina della montagna’ che trasporterà le prelibatezze della tradizione dolomitica all’ombra della Rocca dozzese.

“Rispolverare tre classici della storia del cinema italiano con l’intento di regalare una parentesi di spensieratezza, e di arricchimento culturale, al pubblico – spiega il presidente del centro studi Arcangeli, Davide Arcangeli -. Un programma inedito in area dozzese fatto dall’abbinamento tra cinema comico e buona cucina regionale sempre legata alla connotazione geografica delle pellicole proposte. L’occasione, anche per le nuove generazioni, di rispolverare questi capolavori che appartengono al patrimonio artistico e cinematografico nazionale”. Non solo. “Un modo originale, e forse più leggero, per analizzare in compagnia una serie di film che, al di là della dichiarata matrice comica, incarnano tre spaccati dell’Italia di un tempo – conclude Arcangeli -. Una rassegna aperta a tutti: dal cinefilo al semplice avventore desideroso di trascorrere una serata all’insegna delle risate e della buona gastronomia”.

Info e prenotazioni al 0542.678200 – 334.1153323 – prenotazioni@osteriadozza.it

Ma non è tutto perché il mese di dicembre fa rima anche con la grande musica dal vivo della rassegna ‘I venerdì musicali all’Osteria di Dozza’. Il 1° dicembre musica jazz e bossa nova insieme ai ‘Bakivo’ mentre l’8 sarà la volta di un viaggio da Nancy Sinatra ai giorni nostri con ‘Fulvia & The Driver’. Il 15 ritmi afro sambas con il ‘Lua Nova Trio’ prima dell’epilogo del 22 con ‘Alice Cookie & Michele Tavian Duo’ impegnati in brani inediti e sonorità folk/bluesy.