Giorno ricordo foibe
(©Shutterstock.com)

Sabato 10 febbraio la cerimonia nel giardino dedicato ai “Martiri delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata”

Il Comune di Imola celebrerà con due iniziative il 10 febbraioGiorno del Ricordo”, ricorrenza istituita in Italia con la legge 30 marzo 2004, n. 92 per “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra”.

Giovedì 8 febbraio, a partire dalle ore 16,30 si svolgerà Consiglio comunale, che nella sua prima parte sarà dedicato a celebrare il “Giorno del Ricordo”. I lavori saranno aperti dall’intervento del sindaco Marco Panieri, seguito da quelli del presidente del Consiglio comunale, Roberto Visani e del vice presidente del Consiglio comunale, Nicolas Vacchi. Verrà poi proiettato il video: “10 febbraio – Giorno del Ricordo”, seguito dagli interventi degli studenti della scuola secondaria di primo grado “Luigi Orsini” – Istituto comprensivo 7 e dagli interventi degli studenti della scuola secondaria di primo grado “Andrea Costa” – Istituto comprensivo 6. Concluderanno gli interventi dei gruppi consiliari

Sabato 10 febbraio, alle ore 9,30 nell’area verde intitolata ai “Martiri delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata” (area exLimonaia, incrocio via Manzoni – via Alfieri), si svolgerà la cerimonia a ricordo, con il sindaco Marco Panieri che deporrà una corona alla lapide posta in loro memoria, alla presenza delle autorità civili e militari e dei rappresentanti delle associazioni d’arma.