Avis podio 2023 Imola
(©Ufficio Stampa Avis Imola)

Appuntamento con la 48^ edizione della manifestazione abbinata alla passeggiata ecologica

Domenica 10 marzo appuntamento con la 48^ edizione della “Corri con l’Avis”, la 10 chilometri competitiva abbinata alla passeggiata ecologica e non più alla classica maratonina, organizzata dalla Polisportiva Avis Imola con il Patrocinio del Comune di Imola e valida come prova per il campionato UISP di corsa su strada. La partenza per la “Corri con l’Avis” è prevista alle ore 9.30, il ritrovo invece è dalle 7.30 in piazza Matteotti, per l’iscrizione per i non competitivi e il ritiro dei pettorali per i competitivi. Per i camminatori della passeggiata ecologica, il ritrovo è alle ore 8.

Il percorso per entrambi gli appuntamenti prevede la partenza da via Mazzini, i partecipanti percorreranno, poi, viale Dante, via F.lli Rosselli, via Galli, via Atleti Azzurri, via Kennedy, la rotonda di Codrignano, via Nola, arrivati in cima si ritorna per via Sabbioni, via Cappelli, via Tenni, quindi, la rotonda di Codrignano, via Kennedy, Atleti Azzurri, via Rosselli, viale Dante, via Mazzini, via Emilia e, quindi, l’arrivo in piazza Matteotti.

Le iscrizioni alla competitiva sono aperte fino alle ore 20 di venerdì 10 marzo, il pagamento della quota di iscrizione di € 10 dovrà essere effettuata la mattina del 10 marzo, prima del ritiro del pettorale. Sempre al mattino dello stesso giorno è comunque possibile iscriversi alla competitiva con un piccolo supplemento, la quota sarà, infatti, di € 12.

Per il 2024, dunque, non è prevista la classica maratonina, ma una corsa di 10 chilometri che attraverserà i colli imolesi. “L’edizione che si è svolta nel 2023 – precisa Gianfranco Marabini, presidente della Polisportiva Avis Imola –, prevedeva una corsa che si snodava lungo un tracciato che da Imola seguiva la via Codrignano per raggiungere nuovamente la città, percorrendo una parte della nuova Ciclovia del Santerno, la ciclabile che collega Mordano con Castel del Rio inaugurata nel 2022. Purtroppo la partecipazione non è stata numerosa come prima del Covid e l’alluvione che ha rovinato parte della ciclovia ci ha suggerito una corsa più breve con uno strappo in salita (Via Nola) e l’eliminazione del pre pagamento“.

La passeggiata ecologica per chi vorrà cimentarsi su 10 chilometri, seguirà il percorso della competitiva, una passeggiata, appunto, immersa nel verde delle prime colline imolesi e silenziosa. Sono previsti anche percorsi alternativi di 6 e 3 chilometri, adeguatamente segnalati. Per tutti i camminatori, l’appuntamento è alle ore 8 per l’iscrizione che sarà di € 3 con partenza da piazza Matteotti.

“Ci stiamo preparando – aggiunge il presidente della Polisportiva – per ricevere almeno 1.500 partecipanti tra competitivi e camminatori. In 47 edizioni sono stati oltre 70.000 gli atleti complessivi per una media di 1.500 a gara, che hanno partecipato alle iniziative”.

Premio di partecipazione per tutti, e premiazione ricca per i competitivi diversi prosciutti, salami, coppe estive e premi in ceramica.

Al termine della gara competitiva, oltre ad un pacco gara, saranno consegnati trofei per 5 categorie maschili, 4 femminili e un riconoscimento per la donna con più primavere presente in gara e che abbia completato il percorso, un’iniziativa che viene riproposta per la sesta volta in memoria di Maria Cocchi, ex insegnante dell’Alberghetti.

“Doverosi – conclude Marabini – i ringraziamenti al Comune di Imola, in particolare all’ufficio sport, che è sempre attento anche al mondo del volontariato e che, fin dall’inizio, ci accompagna in questa avventura. Gratitudine anche agli sponsor, all’organizzazione e alla direzione dell’Autodromo di Imola”.

Al termine della gara, infatti, ristoro per tutti i presenti in piazza Matteotti.