Presentazione rassegne Appennino Bolognese 2024

Due le rassegne che animeranno il territorio dell’Appennino Bolognese a partire dall’1 luglio

Sono state presentate nei giorni scorsi a Palazzo Segni Masetti – Sede di Confcommercio ASCOM in Strada Maggiore, 23 a Bologna, le rassegne Bologna Montana Evergreen Fest e Zighinì Festival che si svolgeranno in contemporanea dall’1 al 13 luglio con eventi in vari luoghi dell’Appennino bolognese.  

L’associazione Viva il Verde si occupa di promuovere nell’ambito di Bologna Montana iniziative per la salvaguardia del territorio e soprattutto ha dato vita, dal 2021, a Bologna Montana Evergreen Fest, quest’anno alla sua quarta edizione. Gli eventi del Festival si svolgeranno dall’1 al 9 di giugno con l’inaugurazione, sabato 1 giugno, del percorso Bologna Montana Art Trail, 97 km di cammino ad anello la cui particolarità, rispetto ad altri cammini, è il fatto che sarà costellato di opere di Land Art, circa una cinquantina, che daranno vita a una galleria d’arte a cielo aperto. Il cammino è rivolto ad escursionisti di ogni tipo -a piedi, in bike, a cavallo- ma il desiderio è di coinvolgere un pubblico più ampio, attirato dall’arte e da tutti gli eventi che intorno alle opere verranno creati.

Barbara Panzacchi, Sindaca di Monghidoro “Questo progetto è la scommessa del “fare rete” che Daniele (Maestrami, presidente di Viva il Verde) ci ha stimolato ad affrontare, mettendoci insieme e unendo le forze per promuovere il nostro territorio. Siamo partiti in quattro Comuni, oggi siamo in sette e ogni anno il Festival si arricchisce di nuovi elementi. Un ringraziamento particolare a tutti i sostenitori privati e istituzionali che credono e appoggiano anche economicamente questo progetto, questo percorso ad anello che rappresenta sì turismo, sì sport, ma anche cultura ed eno-grastronomia. Ci sono tutte le caratteristiche perché di questo percorso si parli non solo a livello regionale ma anche nazionale.”

“Credo sia una potenzialità straordinaria” aggiunge Marco Mastacchi “anche se è vero che le cose sono difficili da realizzare se non si può contare su fonti di finanziamenti certe. Questo è stato un po’ il mio compito e sono contento di poter confermare la volontà della Regione per tramite dell’Assessore alla Montagna Taruffi, di finanziare corposamente e in tempi brevi, questo progetto e di conseguenza il territorio montano.”

Il Festival si tiene quest’anno in concomitanza con il Festival Zighinì, Festival del lavoro dignitoso e del consumo critico. Sono due realtà distinte e con obiettivi dichiarati diversi, che quest’anno si incontrano e collaborano per la promozione dei territori dell’Appennino e di una consapevolezza ambientale e sociale che li vede entrambi impegnati.

Il nutrito programma a cui ha dato vita questa collaborazione propone eventi a tuttotondo, che quest’anno si terranno lungo il percorso tematico Bologna Montana Art Trail che verrà inaugurato sabato 1 giugno alla presenza dell’Assessore regionale alla cultura e al paesaggio Mauro Felicori oltre alle istituzioni locali e stakeholders. Bologna Montana Art Trail, con il suo anello di 100 km, farà da “filo conduttore” agli eventi del programma del Festival e, nei Comuni coinvolti si terranno presentazioni di libri, attività per la salvaguardia dell’ambiente, pulizia dei territori, mercati di prodotti biologici, laboratori per ragazzi, attività esperienziali, mostre, convegni, conferenze e concerti.

L’attenzione alle pratiche di lavoro dignitoso si esprime attraverso il coinvolgimento in diversi momenti del Festival di produttori con filiere etiche e sostenibili che contribuiscono significativamente al benessere economico e sociale delle comunità coinvolte; questa componente vuole valorizzare i prodotti tradizionali locali promuovendo il consumo responsabile di cibo di qualità con l’obiettivo di stimolare le persone a diventare consumatori critici, attenti alla sostenibilità del processo produttivo e distributivo e alla correttezza delle condizioni di lavoro. 

A caratterizzare in modo significativo tutto il percorso sarà la Rassegna Bologna Montana Land Art, che vedrà la presenza di artisti invitati a realizzare opere di Land Art in luoghi panoramici lungo i sentieri dell’itinerario. Dopo le prime 5 opere, realizzate nel 2023, il progetto prevede la realizzazione di più di 50 opere nell’arco dei prossimi 3-4 anni, per dar vita a una galleria d’arte permanente e a cielo aperto lungo il tracciato dell’Art Trail.