Urna elettorale
(©Shutterstick.com)

Ferdinando Casini e Angelo Bonelli “scelti” dai cittadini imolesi

Sugli oltre 53mila (per l’esattezza 53.121) imolesi aventi diritto al voto alla tornata elettorale del 25 Settembre, a recarsi alle urne per esprimere la preferenza politica sono stati 39.093 cittadini, con una percentuale del 73,59%. Anche Imola conferma dunque il calo di affluenza rispetto al precedente appuntamento elettorale che aveva raggiunto invece il 79,52% per il Senato e il 79,63% per la Camera.

Su 62 (su 62) sezioni scrutinate, questo è il voto espresso dagli imolesi nella giornata di ieri, domenica 25 Settembre. Per il Senato della Repubblica Ferdinando Casini (PD, Alleanza Verdi Sinistra, +Europa, Impegno Civico) ha ottenuto 15.265 voti (40,56%) sconfiggendo ilo sfidante Vittorio Sgarbi (FdI, Lega, Forza Italia, Noi Moderati) che di voti ne ha portati a casa 12.019 (31,93%). A seguire Fabio Selleri (4.451 voti) per il Movimento 5 Stelle; Marco Lombardo (3.381 voti) per Calenda; Daniele Mattei (667 voti) candidato nella lista Per l’Italia con Paragone; Marco Odorici detto Oddo (621 voti) per Unione Popolare; Riccardo Paccosi (493 voti) per Italia Sovrana e Popolare; Stefano Montanari (371 voti) per Vita; Alessandro Cappucci (199 voti) per Partito Animalista; Maurizio Baldacci (101 voti) per Alternativa per l’Italia; Gianni Catelani (38 voti) per Mastella Noi di Centro; Bruno Savini (30 voti) per Destre Unite.

Totale voti validi

  • Voti Uninominale: 37.636 – 96,27%
  • Voti di Lista: 36.460 – 93,26%

Voti non validi

  • Schede bianche: 529 – 1,35%
  • Schede nulle: 928 – 2,37%

Totale voti non validi: 1.457 – 3,73%

Totale schede scrutinate: 39.093 – 100%

Per la Camera dei Deputati gli elettori imolesi hanno dato la loro preferenza a Angelo Bonelli, 15.834 voti, (PD, Alleanza Verdi Sinistra, +Europa, Impegno Civico) che ha superato Benedetta Fiorini (12.107 voti), candidata della coalizione FdI, Lega, Forza Italia e Noi Moderati. Seguono Lorenza D’Amato (4.331 voti) per il Movimento 5 Stelle; Mara Mucci (3.441 voti) per Calenda; Stefania Chiappe (682 voti) candidata di Per l’Italia con Paragone; Angelo Giuseppe Cordaro (583 voti) per Italia Sovrana e Popolare; Alessandro Bernardi (579 voti) per Unione Popolare; Cristina D’Onofrio (340 voti) per Vita; Patrik Palumbo (187 voti) per Partito Animalista; Antonino Ciancimino (32 voti) per Mastella Noi di Centro.

Totale voti validi

  • Voti Uninominale: 37.666 – 96,35%
  • Voti di Lista: 36.582 – 93,58%

Voti non validi

  • Schede bianche: 473- 1,21%
  • Schede nulle: 954- 2,44%

Totale voti non validi: 1.427- 3,65%

Totale schede scrutinate: 39.093 – 100%