Vaccino anti covid
(Shutterstock.com)

Vaccinazione rivolta alle persone con marcata compromissione della risposta immunitaria a partire dai dializzati

Inviati i primi 3.300 sms ai soggetti immunodepressi che possono eseguire la quarta dose avendo già maturato i 120 giorni dalla terza dose di vaccino anticovid o che non hanno ancora eseguito la terza dose – A Bologna e provincia, 2.143.349 vaccini, 431 nuovi contagi

Come da indicazioni ministeriali, al via da domani, mercoledì 2 marzo, le prime somministrazioni della quarta dose “booster” alle persone con marcata compromissione della risposta immunitaria che nel territorio dell’Azienda USL di Bologna sono circa 6.500 persone. Questa ulteriore dose di vaccino anticovid è infatti raccomandata alle persone dai 12 anni in su con marcata compromissione della risposta immunitaria per patologie, trattamenti farmacologi o trapianti di organo. In particolare, i destinatari sono coloro che hanno già completato il ciclo vaccinale primario con tre dosi (di cui la terza addizionale), dopo un intervallo minimo di almeno quattro mesi (120 giorni).

Le prime punture avranno luogo all’Ospedale Maggiore dove verrà offerta, da mercoledì 2 marzo a venerdì 4 marzo, la quarta dose di vaccino anticovid a tutti i pazienti in carico presso la Dialisi dell’ospedale. A partire da giovedì 3 marzo fino a sabato 5 verranno immunizzati anche i pazienti dializzati in carico presso il centro dell’Ospedale Bellaria. Entro il fine settimana riceveranno dunque la quarta dose tutti i 160 pazienti dei due centri dialisi della città di Bologna. A partire dalla prossima settimana, continuerà la somministrazione nei centri dialisi del territorio dell’Azienda USL.

Al fine di raggiungere tutta la platea dei soggetti di questa categoria che in Azienda USL comprende circa 6.500 persone, al via da oggi, martedì 1 marzo, l’invio dei primi 3.300 sms per invitare coloro che possono eseguire la quarta dose avendo già maturato i 120 giorni dalla terza dose di vaccino anticovid, ma anche coloro che devono ancora eseguire la terza al fine di favorire la massima adesione al completamento del ciclo vaccinale. L’sms conterrà un link attraverso il quale prenotare l’appuntamento su agende dedicate con prima disponibilità il 3 marzo.

I vaccinati

Al 28 febbraio sono 2.143.349, in totale, le vaccinazioni somministrate negli hub e nei punti vaccinali dell’Azienda Usl di Bologna.

431 nuovi positivi

Tra i 431 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 52 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, mentre per 379 sono in corso le indagini epidemiologiche. Tutti i 431 nuovi contagi sono sporadici. Nessun caso importato, nè da altre regioni né dall’estero.

272 prenotati per il vaccino anticovid novavax

Alle ore 17 di oggi, martedì 1 marzo, sono 33 i nuovi prenotati per il vaccino novavax. In totale sono dunque 272 le prenotazioni registrate per questo nuovo vaccino a partire dall’apertura delle agende avvenuta sabato 26 febbraio.

Per maggiori informazioni e dettagli sulle coperture vaccinali, anche nei singoli comuni dell’area bolognese https://www.ausl.bologna.it/per-i-cittadini/coronavirus/rcps/report-vaccinazioni