Cardiopatie Bologna
(Ufficio Stampa Piccoli Grandi Cuori ODV)

Appuntamento domenica 18 settembre con la presenza di cardiologi e medici dello sport di Modena e Bologna, in occasione della Festa dell’Associazione Piccoli Grandi Cuori

Si parlerà di “Cardiopatie e Sport” con la presenza di medici sportivi e cardiologi domenica 18 settembre, in occasione dell’incontro organizzato dall’associazione Piccoli Grandi Cuori per la tradizionale festa associativa. Un tema molto sentito all’interno dell’associazione e non solo, che richiama l’attenzione su come promuovere una regolare attività fisica nei bambini e negli adolescenti con cardiopatia congenita al fine di favorirne un ottimale sviluppo fisico, psicologico e sociale. Il focus sarà sui protocolli cardiologici COCIS (Comitato Organizzativo Cardiologico Idoneità allo Sport) per l’idoneità all’attività sportiva agonistica e sul ruolo di cardiologo curante e medico sportivo.

Appuntamento alle ore 11 presso il Parco della Resistenza (Circolo ARCI San Lazzaro) in Via Bellaria n.7 a San Lazzaro di Savena Bologna: testimonial sportivo dell’evento sarà Marco Orsi, vice campione mondiale e campione europeo di nuoto, specializzato nelle distanze brevi dello stile libero, del dorso e del delfino.

All’incontro, aperto a tutta la cittadinanza, saranno presenti: il prof. Gaetano Gargiulo direttore U.O. di Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età Evolutiva, Pad. 23 Policlinico di Sant’Orsola Bologna IRCCS; il dott. Andrea Donti direttore U.O. di Cardiologia Pediatrica e dell’Età Evolutiva, Pad. 23 Policlinico di Sant’Orsola Bologna IRCCS; il dott. Gabriele Bronzetti responsabile del Programma Dipartimentale Cardio-Pediatria, U.O. di Cardiologia Pediatrica e dell’Età Evolutiva, Pad. 23 Policlinico di Sant’Orsola Bologna IRCCS; il dott. Enrico Drago direttore presso l’Istitituto di Medicina dello Sport di Bologna; il dott. Gustavo Savino direttore del Servizio Medicina dello Sport dell’Azienda USL di Modena.

“Le nostre famiglie – sottolinea la presidente dell’associazione, Paola Montanari – spesso si rivolgono a noi anche per porre domande sul tema dello sport, si interrogano su quale attività sportiva possano fare i propri figli, per questo motivo abbiamo pensato di organizzare un momento di confronto molto concreto con i nostri medici e con i medici dello sport, durante il quale potranno porre le domande del caso e avere un feedback autorevole”.

Per raccogliere i quesiti sul tema che saranno sottoposti ai medici presenti, l’associazione ha aperto un form online https://bit.ly/festa-PGC2022

Al termine dell’incontro, alle ore 13, è in programma il pranzo sociale insieme allo staff e ai volontari dell’associazione e al personale sanitario del Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell’Età Evolutiva del Policlinico di Sant’Orsola IRCCS Bologna. Sarà possibile partecipare al pranzo con una piccola donazione, per info e prenotazioni contattare il numero 051 6343265.

A partire dalle ore 10 e fino alle ore 18, gelato, bolle e palloncini per tutti e un ricco programma di appuntamenti per i bambini: ‘Pompieropoli’ con Vigili del Fuoco di Bologna, ‘Tiro con l’arco’ con Arcieri del Basso Reno, ‘Vagalume Art’ e ‘Laboratorio di argilla’, Orchestra del Centro Musicale Preludio, Spazio Yoga Dinamico, Laboratori creativi con Mediateca Ragazzi di San Lazzaro e Coop Alleanza 3.0, ‘Giochi di una volta’ di Giuseppe Ferrari, Ali della Fantasia con le ‘Letture animate’, ‘Clown’ Compagnia degli Asinelli, CRIBO Croce Rossa di Bologna, Mercatino Vintage e stand 1000 colori con sorprese, Cosplayer e costruzioni dei Mattoncini più famosi al mondo, Flash Dance Academy. Alle ore 16 “Shiatsu: un’arte per il benessere” con Accademia Italiana Shiatsu Do.

Saranno presenti spazi dedicati per sensibilizzare sull’importanza del dono, sulla defibrillazione precoce, sulla disostruzione pediatrica e sull’utilizzo delle manovre salvavita assieme ai ragazzi delle Scuole Aldini Valeriani con il progetto ‘Kids saves Lives’ promosso da Azienda USL di Bologna in collaborazione con Italian Resuscitation Council. Sarà presente ADMO con uno stand per sensibilizzare sull’importanza del dono.

Evento organizzato con il Patrocinio di: Regione Emilia-Romagna, Comune di San Lazzaro di Savena, Policlinico di Sant’Orsola IRCCS, Dimes Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale Università di Bologna.

Con il sostegno di: Arci San Lazzaro, Associazione Panificatori di Bologna e Provincia, As.Ca. Automobili Lamborghini, Centro Musicale Preludio, Coop Alleanza 3.0, Conserve Italia, Pasta Dallari, Davines, Dulcop International, Farmacia Trento Trieste, Feba, Feshion Eventi, G7 Gelati, Il Poggio, Imola Bevande, Italpizza, Lem Carni, Macron, Panini Editore, Pepsico, Pizzoli, Prosciuttificio Leonardi, Volabo.

Si ringrazia: 118, Pubblica Assistenza Città di Bologna, Croce Rossa Italiana Comitato di Bologna, Italian Resuscitation Council, ADMO, Scuole Aldini Valeriani.