Università
(Shutterstock.com)

Porte aperte all’università con l’Open Day organizzato per ragazzi e ragazze delle scuole superiori

La sede di Imola dell’Università di Bologna apre le proprie porte, il 1° dicembre, per un Open Day. Si tratta di una iniziativa di orientamento, in un momento in cui i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori sono chiamati a fare una scelta molto importante per il proprio futuro, quella di iscriversi all’Università.

L’evento avrà inizio alle 15.00 in Aula Magna (Via Giuseppe Garibaldi 24, Imola) con i saluti di apertura del Sindaco del Comune di Imola, Marco Panieri, del Direttore generale dell’AUSL di Imola, Andrea Rossi, e del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Rodolfo Ortolani. Seguirà una breve presentazione della sede e dei servizi agli studenti a cura della referente accademica della sede, la professoressa Patrizia Tassinari.

Dalle 15.30 i partecipanti potranno quindi accedere alle stanze dei corsi di loro interesse, per conoscerli meglio e parlare con docenti, tutor, studenti e laureati, oltre che prendere parte ai tour ai laboratori ad alta tecnologia, tra cui quelli presenti nel plesso Lolli e nel polo formativo dell’AUSL, le serre didattico-sperimentali nel plesso Scarabelli e i laboratori di meccatronica in Palazzo Dal Pero.

“La sede di Imola, che da questo anno accademico ospita anche nuovi corsi di laurea, – afferma la prof. Patrizia Tassinari è orgogliosa di accogliere gli studenti e le studentesse e le loro famiglie per mostrare la qualità di tutti gli spazi e di tutte le sue dotazioni e per presentare i propri corsi delle aree di Medicina e Chirurgia, Farmacia, Agraria e Ingegneria, tutti corsi con elevatissimi livelli di soddisfazione da parte degli studenti e con eccellenti tassi di inserimento nel mondo del lavoro”.

Per il Sindaco Marco Panieri: “L’open day della sede dell’Università di Bologna a Imola è un’occasione efficace per fare conoscere sempre di più l’offerta formativa presente in città, che si è andata ulteriormente arricchendo, rappresentando un fattore irrinunciabile per essere un territorio attrattivo e offrire opportunità di crescita ai nostri giovani. Imola è una città universitaria da tempo, ma ora i corsi sono 13, un’offerta che si è ampliata in quantità e qualità, per la quale ringrazio i Professori e gli studenti che sceglieranno questa sede per i loro studi. Il connubio fra l’Università e il sistema territoriale, quale l’Amministrazione, la Fondazione Cassa di Risparmio, Con.Ami e l’AUSL è molto efficace e ci sarà modo di svilupparlo ulteriormente”.

“La diffusione dell’offerta formativa universitaria sul nostro territorio, – afferma il dott. Andrea Rossi, Direttore generale AUSL di Imola – fortemente voluta dalle Istituzioni locali, è stata una scelta lungimirante e rappresenta ancora oggi una grande opportunità. I corsi che sono stati attivati hanno una precisa identità, sia sul piano dei contenuti che su quello della logistica. Sono inoltre perfettamente integrati con le vocazioni del territorio, a cominciare dalle attività prevalenti dell’Azienda Sanitaria. Il consolidamento e la crescita delle iniziative didattiche, strettamente connesse alle specificità del sistema produttivo locale, si sono rivelate una combinazione di successo.”

Per il Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, dott. Rodolfo Ortolani: “Come sempre la Fondazione è al fianco dell’Università per ogni tipo di impegno volto a sostenere l’istruzione e la formazione dei giovani, in quanto considera questi aspetti fondamentali per lo sviluppo del territorio e per il futuro delle nuove generazioni. Gli Open Day rappresentano un’occasione unica, rivolta agli studenti e le loro famiglie, per conoscere la sede universitaria, i corsi di laurea offerti e i servizi a disposizione nel nostro plesso imolese. Siamo convinti che questa iniziativa sia fondamentale nel momento in cui i giovani, trovandosi di fronte ad una scelta così importante, abbiano i giusti strumenti perché tale scelta sia consapevole e di qualità per il loro futuro accademico e professionale. Auguriamo a tutti una fruttuosa visita e un proficuo confronto con i docenti, i tutor e gli studenti presenti”.

L’evento si svolgerà anche online. Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione e partecipazione sono disponibili nel portale AlmaOrienta dell’Università di Bologna a questo link