Bologna-Carta-Smeraldo
La Carta Smeraldo in consegna ai residenti e alle attività del quartiere Porto-Saragozza (Fonte Ufficio Stampa Comune di Bologna)

Lunedì 12 Ottobre inizia la distribuzione della Carta Smeraldo a cittadini e attività del quartiere 

Una cinquantina di tutor di Hera si recheranno a casa di tutti gli intestatari della Tari per consegnare a ciascuno due copie della tessera che servirà ad aprire il cassonetto della raccolta indifferenziata. I cassonetti, in tutto 415, saranno collocati progressivamente a partire dal 23 Novembre.

Oltre che con la Carta Smeraldo, il cassonetto si può aprire anche con lo smartphone (Android) utilizzando l’app gratuita Il Rifiutologo.

Tutte le informazioni sulla consegna della Carta Smeraldo sono contenute in una lettera che è stata recapitata a tutti i residenti del quartiere Porto-Saragozza in questi giorni.

La Carta Smeraldo sarà consegnata progressivamente a tutti gli intestatari della Tari del Comune di Bologna: al momento serve solo per aprire il cassonetto dell’indifferenziata e non comporta alcuna variazione della Tari. In futuro, come previsto dalla legge regionale, permetterà di calcolare la Tari anche sulla base della reale produzione di rifiuti indifferenziati, garantendo così maggiore equità. L’obiettivo è aumentare la raccolta differenziata, ridurre i rifiuti e salvaguardare l’ambiente.