Castel san Pietro donazione elettrocardiografo
(Ufficio Stampa USL Imola e Comune di Castel San Pietro)

Il sindaco Tinti: “Manifestazioni come questa mettono al centro la solidarietà”

Cancro Primo Aiuto Onlus ha consegnato un elettrocardiografo all’Azienda Usl di Imola per la medicina territoriale nella Casa della Salute di Castel San Pietro Terme. La donazione è avvenuta domenica 30 maggio al termine della gara di golf giocata al Golf Club le Fonti di San Pietro Terme – quinta tappa del 5°CPA Golf Challenge 2021 – ed è il frutto della collaborazione tra Cancro Primo Aiuto – in particolare i main sponsor DAI Distribuzione Automatica Italiana e AutoVanti Concessionaria BMW e MINI del Gruppo Penske Automotive Italy – e il Golf Club le Fonti che ha contribuito mettendo a disposizione una parte dell’incasso.

Alla cerimonia che ha preceduto le premiazioni della gara hanno partecipato il direttore generale della Ausl Imola, Andrea Rossi, il sindaco di Castel San Pietro Terme, Fausto Tinti, il presidente del Golf Club le Fonti Ivano Serrantoni e Simone Bulgarelli, amministratore delegato BMW Division e Brand Maserati del Gruppo Penske.

“Questa donazione è particolarmente significativa perché va alla casa della salute di Castel San Pietro Terne, una struttura che mette insieme i servizi del territorio. Oggi è sempre di più importante che il territorio, non soltanto gli ospedali, sappia alzare barriere protettive davanti alle nuove necessità. Qui stiamo parlando di diagnostica cardiologica avanzata: oggi questi strumenti digitali consentono di connettere la casa della salute con i reparti medici, acquisire tracciati cardiologici e avere specialisti da remoto che possono intervenire per diagnosticare patologie importanti. Sempre di più la medicina ha bisogno di tecnologia di supporto e anche il territorio, non solo gli ospedali, ha bisogno di tecnologia. Grazie dunque a Cancro Primo Aiuto” – commenta il DG Andrea Rossi.

Grazie ad AutoVanti, a Cancro Primo Aiuto e a tutti coloro che hanno arricchito arricchire questa gara benefica di golf. Questo è un campo a totale proprietà comunale, gestito magnificamente, e manifestazioni come questa, che mettendo al centro la solidarietà, incarnano lo spirito che sta alla base” – spiega il sindaco Fausto Tinti.

“Sono davvero felice, io che sono modenese, di aver portato in Emilia Romagna una tappa del circuito di golf che ho il piacere di sponsorizzare con l’azienda che rappresento e come consigliere di Cancro Primo Aiuto. Di questa associazione apprezzo la trasparenza e la concretezza nel fare progetti i cui vantaggi ricadono immediatamente sul territorio. Questo è il terzo elettrocardiografo che Cancro Primo Aiuto dona quest’anno dopo cinque gare di golf, rispondendo alle esigenze delle strutture sanitarie sul territorio. Siamo solo uomini che aiutano altri uomini è il motto di cancro Primo Aiuto e queste iniziative ne sono la dimostrazione” – conclude Simone Bulgarelli.

Il CPA Golf Challenge è un circuito di gare di golf a scopo benefico che si svolge dal 2017 nei circoli golfistici della Lombardia. L’iniziativa tradizionalmente prevede che una delle gare si disputi fuori dai confini regionali della Lombardia (in aggiunta alla tappa ferragostana di Puntaldia in Sardegna) associata a un progetto sul territorio. L’anno scorso la gara fuori regione si è svolta in Piemonte al Golf Club Castelconturbia (NO); nel 2021 è stata scelta l’Emilia Romagna.