Imola consulta ragazzi 2019
(Ufficio Stampa Comune di Imola)

Domani, sabato 5 giugno, giunti al termine del proprio mandato biennale, i 49 componenti incontreranno il Consiglio comunale per illustrare le attività sulle quali si sono impegnati

Quello di sabato 5 giugno sarà un pomeriggio davvero molto intenso e speciale per i 49 componenti della Consulta delle Ragazze e dei Ragazzi della Città di Imola. Giunti al termine del proprio mandato biennale, cominciato con le elezioni del novembre 2019 e il successivo insediamento il 17 dicembre, nella sala del Consiglio comunale alla presenza dell’allora commissario straordinario, dott. Nicola Izzo, sabato pomeriggio saranno impegnati prima nell’attività di pulizia delle aree verdi della città, poi nell’incontro con il Consiglio comunale.

Ricordiamo che le ragazze e i ragazzi della Consulta vengono eletti fra gli alunni delle classi 4.a delle scuole primarie e delle classi 1.a e 2.a delle scuole secondarie di 1° grado degli Istituti Comprensivi Imolesi, sulla base di un “programma elettorale” nel quale hanno presentato proposte, progetti, idee per la scuola, la comunità locale, la città.

Alle ore 15 i ragazzi e le ragazze della Consulta suddivisi in gruppi da 10 circa, si ritroveranno con i loro mediatori in quattro aree verdi del centro, per effettuare la pulizia nelle zone limitrofe. Saranno attivi nel prato della Rocca, nei giardini di San Domenico, nell’area del Monumento ai Caduti e del chiosco “la Greppia”.

L’attività di pulizia delle aree verdi della città rientra tra quelle proposte dai ragazzi stessi fra i propri obiettivi di mandato e si svolge in collaborazione con il CEAS Circondario Imolese. In questa occasione, in raccordo con l’assessore all’Ambiente Elisa Spada, l’iniziativa aderisce anche al progetto “per un pugno di mozziconi” promosso dal Comune di Imola dal novembre scorso. Alle ore 16, poi, i quattro gruppi si ritroveranno in piazza Matteotti, dove avverrà la pesatura dei sacchi di mozziconi raccolti. Ed alle 16,30 pronti per andare a teatro comunale, protagonisti del Consiglio comunale loro dedicato.

Al Teatro comunale ‘Ebe Stignani’, dalle 17 alle 19, il Consiglio Comunale incontrerà la Consulta delle Ragazze e dei Ragazzi della Città di Imola. L’iniziativa vuole essere l’occasione per i ragazzi e le ragazze che compongono la Consulta di esporre, a conclusione del proprio mandato biennale, i progetti e le attività sui quali si sono impegnati in questi due anni.

Nello specifico, i progetti che hanno portato avanti e che illustreranno al Consiglio comunale riguardano: verifica delle piste ciclabili in alcuni quartieri della città e costruzione di una nova cartina contente i punti di interesse che loro hanno valutato essere utili per i ragazzi e la cittadinanza; scuola più ecologica e promozione del Pedibus a Sasso Morelli; il Bullismo a scuola; animazione per i pazienti della pediatria di Imola.

Ricordiamo che questi progetti hanno consentito in entrambe le annualità di ricevere dall’Assemblea legislativa della regione Emilia-Romagna un premio di 1.500 euro nell’ambito del progetto regionale di educazione alla cittadinanza attiva “conCittadini”, per la qualità del percorso e delle attività realizzate.