Via Giacosa skatepark Bologna
(Ufficio Stampa Comune di Bologna)

Costruito nel 2011, lo spazio è gestito dal sodalizio Borgomondo

Nuova vita per lo skatepark adiacente al Centro Anni Verdi (CAV), di via Giacosa nel quartiere Borgo Panigale – Reno. I muri sono stati completamente ridipinti da giovani e adolescenti che frequentano il centro, grazie a un laboratorio svolto durante l’anno con lo street artist Burla.

Lo skatepark è stato costruito nel 2011, grazie a un progetto partecipato dai ragazzi e a un finanziamento regionale (LR 14/2008). La necessità di riqualificarne i muri è nata dall’espressione di un bisogno di riappropriazione dello spazio espresso dai ragazzi che lo frequentano.

Lo spazio è attualmente gestito dall’associazione giovanile Borgomondo, in collaborazione con l’equipe educativa del CAV, che nello spazio organizza e promuove eventi rivolti a tutta la cittadinanza.

Il percorso è proceduto per fasi. I ragazzi hanno partecipato al laboratorio “Spazio Manifesto”, realizzato dai mediatori culturali del progetto MIA – Musei inclusivi e aperti, un progetto Pon Metro che ha visto un’importante progettazione condivisa tra Istituzione Musei e Servizi educativi del Comune di Bologna. Grazie a questo gli adolescenti hanno espresso artisticamente i messaggi e i simboli con cui desideravano riappropriarsi dello spazio. Questi contenuti sono poi stati oggetto di rielaborazione da parte dell’artista, che ha infine accompagnato i ragazzi nella realizzazione del murales.

L’area è ad accesso libero nei pomeriggi dal lunedi al venerdi dalle 14 alle 18.30 e il sabato dalle 10 alle 15. Gli ingressi potranno essere diversificati in piccoli gruppi per ottemperare alle disposizioni di sicurezza sanitarie vigenti.