Bologna incontra terra santa
(Ufficio Stampa Fondazione Terra Santa)

Al via un ciclo di conferenze ospitate presso la basilica di Santo Stefano

Si inaugura il 19 ottobre a Bologna il primo ciclo di conferenze dedicate alla Terra Santa nella chiesa di Santo Stefano, una delle più compiute riproduzioni esistenti della chiesa del Santo Sepolcro a Gerusalemme. In questo luogo di arte e spiritualità si riflette il legame tra la città e la Terra Santa, che affonda le radici nel Medioevo e che oggi merita di essere riscoperto.

Il primo incontro, martedì 19 ottobre (ore 19), «Pellegrini Romei tra passato e futuro. Santo Stefano nel mondo», è curato da Fiorella Dallari, docente di Geografia politica ed economica nell’Alma Mater Studiorum ed esperta di cammini storici, pellegrinaggi, turismo lento e sostenibile. La professoressa Dallari illustrerà il ruolo di Bologna, crocevia nei secoli passati, come oggi, di importanti vie di pellegrinaggio.

Domenica 31 ottobre (ore 17), Santo Stefano ospiterà il Custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, che parlerà della situazione dei cristiani e delle Chiese in Terra Santa, tra l’irrisolto conflitto israeliano-palestinese e la congiuntura legata alla pandemia di Covid-19.

Venerdì 19 novembre, ore 19, «Sancta Jerusalem Bononiensis»: alla basilica di Santo Stefano e al suo legame storico con i luoghi santi è dedicata la conferenza di Beatrice Borghi, docente di Storia medievale all’Università di Bologna e tra le massime esperte del monumento e delle reliquie che ne hanno segnato il legame secolare con la città. Alla scoperta di chiese, cappelle, cripte e chiostri, tra richiami alla divinità egizia Iside, al vescovo Petronio e ai primi crociati di ritorno dalla Terrasanta.

Venerdì 3 dicembre, ore 19, infine, Rosa Giorgi, storica dell’arte e direttrice del Museo dei Cappuccini di Milano parlerà del presepe nell’arte, con un viaggio per immagini nell’iconografia della Natività. Capolavori dell’arte raccontati attraverso simboli, significati biblici, curiosità e leggende

Il ciclo di conferenze è promosso dalla Fondazione Terra Santa e dal Commissariato di Terra Santa del Nord Italia, dalla Provincia S. Antonio dei Frati minori e dalla comunità dei frati minori di Santo Stefano cui è affidata la cura del complesso.

Informazioni su www.fondazioneterrasanta.it