Imola campioni scacchi premiati da sindaco
(Ufficio Stampa Comune Imola)

Karol e Stefano hanno conquistato ottimi risultati ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria

Nei giorni scorsi sono stati ricevuti in municipio e premiati dal sindaco Marco Panieri i due giovani scacchisti imolesi Karol Di Pasquale e Stefano Trevisan, di ritorno dai recenti ottimi risultati conquistati a inizio novembre al Campionato Nazionale di Scacchi a Squadre, svoltosi ad Acqui Terme (Al).

Iscritti al Circolo Scacchistico Bolognese, i due giovanissimi hanno cominciato a giocare a scacchi in tenera età ed oggi hanno alle spalle oltre sei anni di scacchi fra lezioni e tornei.

Al Campionato Nazionale di Scacchi a Squadre Karol Di Pasquale, assieme alla sua Squadra Under 14, si è laureato Campione Nazionale mentre Stefano Trevisan con la sua Squadra Under 12, si è laureato vice Campione Nazionale: un primo ed un secondo posto di grande prestigio che va ad arricchire gli ottimi risultati che i due giovani campioni hanno accumulato nel corso degli anni.

La prossima tappa per Karol e Stefano sarà il doppio appuntamento casalingo in programma dal 3 all’8 dicembre, al Primo e Secondo Torneo Internazionale di Scacchi all’autodromo internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola, organizzato dal Circolo Scacchistico Bolognese rappresentato dal presidente Giulio Calavalle e dal delegato imolese Roberto Vuilleumier, che spiega: “la manifestazione è valida quale prova ufficiale omologata dalla Federazione Scacchi Italiana (FSI). Si tratterà di due tornei consecutivi da 5 turni, ogni giocatore potrà scegliere se farne uno solo o entrambi. Abbiamo scelto di fare due tornei da 5 turni al posto di uno da 9 per venire incontro a chi non riuscisse per motivi di tempo a fare una settimana consecutiva di scacchi, ad oggi siamo arrivati a circa 300 iscrizioni”.

“Innanzitutto mi complimento con Karol e Stefano per l’ottimo risultato ed auguro loro di continuare su questa strada – dichiara il sindaco Marco Panieri, nel premiare i due giovani scacchisti – Nell’ottica della polifunzionalità, il nostro autodromo ospita con grande piacere questo torneo Internazionale. Sarà una bella occasione per fare scoprire Imola e dintorni ai tanti giocatori e accompagnatori. Siamo certi di una presenza numerosa, che potrà animare la città, in un periodo, quello pre-natalizio, nel quale le persone potranno godere delle nostre iniziative e delle bellezze del nostro territorio”.